I CoCeR in Commissione Difesa–Il video- COME , CHI e in che modo ha“rappresentato“ migliaia di Militari–Pochi interventi efficaci tra“ fuori tema “,vuoti pesantissimi, e deficit gravi.

A cura di Assodipro
A memoria non ricordiamo una ripresa Audio video di Audizioni dei CoCeR, quella del 31 ottobre scorso è stata finalmente pubblicata, dopo 10 giorni, sul sito del Senato. E’ stato un bene e sarà di grande utilità vedere ed ascoltare chi “ rappresenta “ – come  rappresenta o ha rappresentato migliaia di colleghi in una occasione importate di fronte ad un provvedimento Storico e Pesantissimo di tagli al personale della Difesa. Delle gravissime assenze della politica abbiamo parlato nei giorni scorsi sul nostro sito; ora  proponiamo al paziente lettore che vorrà approfondire la sua conoscenza sulla Rappresentanza e sui Rappresentanti una breve sintesi e/o  commento degli interventi effettuati che possono essere visti ed ascoltati integralmente in un video della durata di 115 minuti.  A parte alcuni interventi si potrà assistere ad una serie di “ fuori tema “ , di “ fuori luogo “ e “carenze rappresentative pesantissime” in un occasione dove si sarebbe dovuto smontare a pezzi un provvedimento che “ sulla carta “ in vari comunicati stampa dei CoCeR si è definito in molti modi “ Macelleria socialeMacelleria militareMilitaricidio” – ecc. e che in uno degli ultimi comunicati si è chiesto di fermare (!). Da alcuni interventi e dai loro contenuti è plasticamente evidente la necessità di un nuovo modello di rappresentanza Autonomo e di tipo associativo e sindacale; IL video è la viva testimonianza delle lacune dell’attuale sistema e della insufficiente capacità rappresentativa di troppi “ eletti “ NEANCHE IN GRADO DI CONFERMARE CON FORZA QUANTO SCRITTO . Il video inizia al minuto  5.25  con l’intervento del Presidente Interforze Gen. Cotticelli – si sente una voce in sottofondo “ non ci sono senatori ! ” – Cotticelli  inizia comunque la serie di interventi: “ … non possiamo consentire macelleria sociale di uomini , chiediamo garanzie, si parla di esuberi, di esodati , si tagliano carriere, si riducono volumi , dal 2009 non vengono rinnovati i contratti, scusi il tono accorato , chiediamo che il parere non sia una mera formalità ma che si traduca in uno stimolo per il parlamento a fare una legge giusta e equa. Abbiamo fatto un documento che il T.Col Bottacchiari riassumerà “  minuto 09.45… risposta del senatore Conti  …… le confermo l’attenzione mia e della commissione ad ascoltarvi, io sono qui per ascoltarvi  (!)( dopo 30 minuti il senatore abbandonerà l’aula !). 
Minuto 10.05 intervento del T.C. Bottacchiari : “  abbiamo prodotto un documento unico … bisogna fare un operazione verità in quanto sono stati propinati al parlamento delle non verità sul riequilibrio delle spese per la Difesa che vedrebbero sbilanciate le spese della difesa sul personale ben oltre il 70 % . Chiedete al ministro dell’economia se questi dati son veri o falsi.  Illustra i dati che danno la spesa del personale al 57 % , l’8 % per l’esercizio e 35 % le spese per investimento .  Quindi i dati su cui è costruito il provvedimento ( portare le spese del personale al 50 % ) non sono reali e siamo sopra solo di 7 punti NON di 20.   In Germania per tagliare 6.000 uomini hanno destinato risorse per l’esodo (..) Chi resterà sarà chiamato a svolgere stesse funzioni e stessi compiti – con ritardi nelle carriere – con penalizzazioni e meno aspettative di stabilizzazioni per i giovani  e con meno prospettive occupazionali. Chiediamo che le cose che illustriamo  vengano recepiteChiediamo di essere parte attiva come i sindacati dei dipendenti civili della Difesa . Vi lasciamo delle proposte emendative che definiamo IRRINUNCIABILI , fino ad ora il Ministro NON ha voluto ascoltare. Non siamo soliti dire che scenderemo in piazza ma, ricordo a tutti che ha noi militari è proibito manifestare in uniforme ( minuto 24.20 ) ma liberi dal servizio siamo cittadini , non è una minaccia, è successo già in passato, NON ci può essere sottratta la manifestazione del dissenso e del pensiero “. 
Minuto 25.08 risponde il senatore Conti ………  “ Grazie per lo sforzo di sintesi, so che di irrinunciabile per voi come per il parlamento c’è la volontà di servizio al paese, mi rendo conto che il dovere nostro è di creare le condizioni perché voi possiate svolgere un giusto servizio “ .   ( Minuto 26.30 ) Col. Menagazzo CoCeR GdF  chiede l’esclusione della GdF della legge delega , appoggiamo i colleghi ma non abbiamo partecipato alla votazione del documento”.  ( minuto 29.33 ) interviene il CoCeR CC con il delegato Tarallo che esprime disappunto per l’assenza dei Senatori . Il relatore del provvedimento promette la massima attenzione giustificando le assenze di deputati e senatori. (minuto 34.24 ) Interviene Caporal magg. Cocco  E.I.  n.d.r. chiedo scusa ma non sono riuscito a fare la sintesi di questo intervento abbastanza contorto e letto anche non benissimo (!) provate ad ascoltarlo e capirlo voi! (Minuto 42.26) M.llo Ciavarelli M.M. : “  Conferma le parole ed i dati del t.c. Bottacchiari ; lamenta l’assenza dei Senatori che nel frattempo sono rimasti rappresentati solo dal Relatore in quanto  il senatore Conti è andato via ! queste assenze sono un segnale di mancata attenzione verso chi dà la vita per il paese; si deve sapere che il parlamento non ha attenzione ; Dovremmo essere specifici ma non ce ne siamo accorti – non siamo privilegiati ma solo penalizzati”. (Minuto 49.51) S.M. Galantuomo : “Chiedo di fare l’intervento quando rientra Conti – Relatore :“ Conti non rientra, vada avanti, io sono il relatore !” –  (n.d.r. nell’intervento ,in sostanza non parla delle numerose penalizzazioni contenute del provvedimento pesantissimo dei tagli , tipo chiusure o  mobilità, ma parla di …… Riordino (!)  rimanendo completamente fuori tema ! Che interesse ha il Relatore ad ascoltare un intervento sul Riordino ? che utilità avrà avuto un intervento sul Riordino mentre si doveva parlare dei tagli della Revisione dello strumento militare ? ) termina con un roboante quanto inutile monito  “ i sergenti non sono in vendita (!) “ destinato a rimanere solo sulla registrazione , senza ascolto e senza conseguenze se restano solo, come molto probabile,  parole – parole pronunciate nel vuoto di ascolto e sprecando l’ultima occasione di denunciare i tagli davanti alla “ politica “  assente. Che senso avrà avuto chiedere di parlare solo se rientrava il vice presidente e prendersi una “rimbalzata” dal relatore per poi continuare ?  ( minuto 57.10 ) S.M. Messina AM  ;  invece di focalizzare l’intervento, come fatto dai primi intervenuti, sulle pesanti conseguenze del personale che subirà i tagli ha parlato di penalizzazioni di gradi e di sperequazioni (!). Pur nell’ importanza  di tematiche extra tagli  è stato fuori tema ed immaginiamo come il relatore non abbia potuto prendere , volendo, neanche nota di quanto detto in quanto, anche ripetitivamente e doppiamente, fuori tema . Magari il Relatore , solitario ascoltatore avrà anche pensato “ ma che ci azzecca !” Occasione persa tanto più pensando ai tanti comunicati fatti sul provvedimento. Utile solo per gli archivi.  Resta in tema solo citando le tabelle che penalizzano personale sergenti e truppa che transita nella P.A. ( minuto 62.44 ) M.llo Cicala AM : “ presidente, grazie per l’opportunità, grazie della pazienza, grazie per l’ascolto” … (n.d.r. ascoltiamo un altro intervento su penalizzazioni sull’avanzamento (!)  il provvedimento taglia più di 30 mila marescialli, che passeranno da 56.647 ( dato 2011 EI-AM-MM )  a 18.200  con modello a 150mila,  creando la macelleria di un ruolo, ed uno dei rappresentanti dei Marescialli ha parlato dei problemi di avanzamento  davanti al relatore di una legge pesantissima per i Marescialli !  Come vedere un problema ad un unghia del piede mentre ti tagliano una gamba !nell’intervento non c’è neanche ……….
CONTINUA IN LEGGI TUTTO 
Come vedere un problema ad un unghia del piede mentre ti tagliano una gamba !nell’intervento non c’è neanche un respiro che riprenda i numerosi comunicati critici che ha fatto anche l’ AM, NON c’è neanche una parola che riporti il malcontento , l’amarezza e la confusione di Migliaia di colleghi, anche Marescialli, in Commissione Difesa ) ( minuto 68.13 ) Capo 1^ Classe Andreoli :  esordio stupefacente : “ non entrerò nel merito del provvedimento che hanno già affrontato i colleghi  forse anche con toni comiziali (!) “ –  si impone una legge che taglia il personale, non sono qui a chiedervi di tornare indietro sui numeri (!) Oggi sono contento che ci sia lei qui ( rivolto al relatore – unico presente ) , non importa se altri non ci sono (!) sarà lei che porta la nostra voce (!)” Intervento inutile – da resa incondizionata e pure in netto contrasto con il suo collega Ciavarelli che ha giustamente protestato per l’assenza della Politica ! ( minuto 70.54 ) Generale Gerometta EI : “  parlo a nome degli ufficiali; raramente la mia categoria, che rappresenta la dirigenza, predispone un documento. Condividiamo il documento congiunto ma abbiamo fatto un documento solo per la Dirigenza.  La nostra è una categoria di comandanti che stà pagando un grosso tributo, non soltanto in termini economici, ma anche morale. Siamo un punto di riferimento ed abbiamo il dovere di rispettare ma anche farci rispettare; la spending review ci ha colpito fortemente riguardo i percorsi di carriera (…)Maresciallo Congedi EIUn altro Maresciallo che NON dice una parola su tagli da macelleria sociale sul personale a cominciare dal ruolo Marescialli e sulle penalizzazioni del personale ! ( minuto 84.16 ) Il Delegato Congedi ha ritenuto di Rappresentare i Colleghi dicendo :  “ Non è strumentalizzante pensare a 53 bare… sa perché lo dico? Perché stamattina ho visto una camionetta dei CC assaltata da persone che reclamavano la casa e c’è voluto un lacrimogeno ( ! ) ; oltre a quello scritto nel documento c’è il problema della casa (!)”  .. praticamente ha perso  4 minuti di tempo senza dire una parola per il grado che “ dovrebbe  “ rappresentare. Non solo fuori tema e stonato , ma assolutamente non rappresentativo. Minuto 88.49  M.llo Sinesi AM – : “ la ringrazio senatore… lei è l’uomo giusto al posto giusto (!) invito la commissione a venirci a trovare al CoCeR ( n.d.r. ricordo che si stava rivolgendo ad UN SOLO Senatore presente all’Audizione (!) ) La legge 244 è un provvedimento scellerato – Ci sono colleghi che avrebbero voluto stare qui fuori durante l’audizione –  VI riconosciamo la giusta attenzione (!)”. (Minuto 99.03)  App. Taverna GdF : analizza il provvedimento evidenziando eccesso di delega nello stesso . ( Minuto 105.01 ) ultimo intervento LgT Tallini CC : “ il provvedimento riguarda EI  AM  MM , se in eccesso di delega riguardasse i CC questo và concertato”. Dopo l’ultimo intervento , Arriva Il Senatore Gasparri ! Il relatore chiude i lavori affermando che “ siamo in presenza di riduzioni di spese  indispensabili per la Difesa (!) –  raccolgo l’invito a incontrare i CoCeR –  Questa è una legge delega che ha dei parametri che vanno rispettati”

Related Posts

About The Author

Contatta la Sezione o Unità Coordinata a Te più vicina!Inviaci una e-mail o telefona per avere maggiori informazioni.