Ok Camera a limiti a Generali e Dirigenti per assumere incarichi privati settore difesa. Si riduce la possibilità di eventuali conflitti di interesse.

Roma, – La commissione Difesa della Camera dei deputati ha approvato all’unanimità in sede legislativa il progetto di legge che disciplina i nuovi limiti all’assunzione di incarichi presso imprese operanti nel settore della difesa da parte di ufficiali delle Forze armate che cessano dal servizio e di dirigenti civili del Ministero della difesa. Il provvedimento passa ora all’esame del Senato, per il varo definitivo.
Il presidente  della commissione Elio Vito, ha espresso “soddisfazione per l’approvazione unanime”, sottolineando che “la finalità del provvedimento è quella di stabilire a fini di trasparenza una divisione chiara e netta tra le Forze armate in qualità di committenti e le imprese che forniscono alle stesse Forze armate sistemi d’arma complessi o che comunque operano in questo campo.
A tal fine viene previsto che i dirigenti delle Forze armate sia militari, sia civili che operano nel settore dell’acquisizione di sistemi d’arma non possono per tre anni dalla cessazione dal servizio assumere incarichi nelle imprese in questione
”.

Related Posts

About The Author

Contatta la Sezione o Unità Coordinata a Te più vicina!Inviaci una e-mail o telefona per avere maggiori informazioni.