SBLOCCO RETRIBUZIONI MILITARI E FORZE DI POLIZIA; dopo le dichiarazioni del Sottosegretario Difesa Rossi, ci “mette la faccia” anche il sottosegretario interni Bocci. Ipotesi sblocco da Novembre

Assodipro Roma 
*”Prende corpo l’ipotesi di uno sblocco anticipato delle retribuzioni del personale delle forze di polizia, delle forze armate e dei Vigili del fuoco. Lo sblocco partirebbe dal 1° novembre e comprenderebbe la tredicesima. 
Si tratta di anticipazioni che dovranno trovare conferma nei prossimi giorni, forse in occasione dell’ultimo Consiglio dei ministri prima della pausa di ferragosto
Tutto dipenderà dalla copertura finanziaria che si avvicina ai 400 milioni di euro. La proposta sta comunque procedendo, si ipotizza addirittura di inserirla nel prossimo decreto sugli stadi. Lo stesso sottosegretario al ministero dell’Interno Gianpiero Bocci, nel corso di un incontro con i sindacati di Polizia a Perugia, aveva ipotizzato questa novità che rappresenterebbe una vera svolta per il comparto Sicurezza e Soccorso pubblico. 
Nulla di scontato, ma il Governo ci sta lavorando seriamente”
 
Come Assodipro continueremo ad informare e fare pressioni per uno sblocco atteso da tempo e che penalizza pesantemente, più di altri comparti del pubblico impiego, Militari , Forze di Polizia e Vigili del Fuoco. Pronti a Manifestare insieme ai Sindacati di Polizia qualora non ci siano soluzioni certe entro poche settimane. 
 
 *tratto da umbriadomani.it

Related Posts

About The Author

Contatta la Sezione o Unità Coordinata a Te più vicina!Inviaci una e-mail o telefona per avere maggiori informazioni.