SINDACATI DI POLIZIA; INCONTRO TRA IL Presidente Letta-Ministri Comparti Sicurezza. SUL TAPPETO QUATTRO PRIORITA’: riordino carriere, blocco tetto salariale e contrattuale,previdenza, turn over.

Il tutto accade mentre il Comparto DIFESA VIENE TAGLIATO PESANTEMENTE senza tutela e rappresentanza di tipo sindacale, senza nessun ruolo concertativo con CoCeR  auto sconfitti dalla loro incapacità e volontà rappresentativa.
Il tutto accade mentre la maggior parte dei CoCeR, a livello rappresentativo, è peggio di un SINDACATO GIALLO.
I Sindacati proseguono la loro azione per la quale si realizzano incontri ai massimi livelli governativi, con informazione, attenzione rappresentativa massima e con l’uso di tutti gli strumenti concessi dal Democratico Diritto Sindacale. 

Al momento, sull’incontro, sono disponibili i seguenti Comunicati
 
Comunicato Sindacato  SAP  Polizia : “Alla presenza del Presidente del Consiglio, Enrico Letta, e del Vice Premier e Ministro dell’Interno, Angelino Alfano, si e' svolto stamani l’annunciato incontro con i Ministri responsabili delle Amministrazioni di riferimento dei Comparti Sicurezza e Difesa. Un incontro importante – presente anche il Capo della Polizia, Prefetto Alessandro Pansa -, frutto del lavoro e dell’azione del SAP e di un compatto fronte sindacale, nel quale sono stati messi sul tappeto tutti i principali problemi relativi alle Forze dell’Ordine e dove il Ministro Alfano, prendendo atto del grande disagio esistente tra il personale, ha chiesto di trovare una soluzione ad alcune priorita': Riordino delle carriere, blocco stipendiale, contrattazione e previdenza complementare, turn over. Una soluzione da ricercarsi nell’ambito della prossima Legge di Stabilita' con risorse da recuperare attraverso risparmi e razionalizzazioni, come suggerito piu' volte anche dal Sindacato Autonomo di Polizia. 
Comunicato  Sindacato COISP  Polizia Il Capo della Polizia ha partecipato all'incontro di questa mattina a Palazzo
Chigi, con i Ministri del Comparto Sicurezza e Difesa: sono state analizzate le principali priorita' del Comparto gia' emerse alla Funzione Pubblica lo scorso 4 settembre. Il Ministro Alfano nel sottolineare il grande impegno delle Forze
dell'Ordine e lo stato di forte malessere in atto, ha chiesto sulle quattro priorità (riordino, eliminazione blocco tetto salariale e contrattuale, previdenza complementare turnover) di individuare nella prossima legge di stabilità le risorse necessarie anche in relazione ai risparmi conseguiti con le carenze organiche che si sono determinate. 
Comunicato Sindacato  Silp CGIL  Roma, 19 set. (TMNews) – “Ci attendiamo dalla convocazione, da parte del presidente Letta, dei ministri del comparto Sicurezza e Difesa sulle problematiche del comparto che vengano finalmente
affrontati i principali aspetti che riguardano le donne e gli uomini delle forze dell'ordine già rappresentati, di recente, in funzione pubblica”. Lo afferma il segretario generale del Silp-Cgil Daniele Tissone. “Occorre dare risposte urgenti alla categoria sui temi che riguardano il blocco stipendiale, gli assegni di funzione, la previdenza complementare e le carriere”, aggiunge Tissone. Per il Silp-Cgil, in caso di mancate risposte su questi importanti temi, aggiunge Tissone, si proseguirà con la mobilitazione della categoria, iniziative che seguiranno il  sit-in già effettuato a Roma il 6 agosto scorso.  

Related Posts

About The Author

Contatta la Sezione o Unità Coordinata a Te più vicina!Inviaci una e-mail o telefona per avere maggiori informazioni.

Militariassodipro.org
Vuoi le nostre news nella tua casella di posta?

Iscriviti alla nostra mailing list per ottenere informazioni interessanti e aggiornamenti.

Grazie per la sottoscrizione.

Qualcosa è andato storto.