“Stato in via di liquidazione: forze armate privatizzate”

Con un provvedimento di cinque articoli nascosti tra i cavilli della Legge Finanziaria la Difesa finisce nelle mani di una società per azioni, la Difesa Servizi Spa. La legge in questione diventerà esecutiva nel giro di pochi giorni e così parte determinante delle spese della Difesa diventeranno affare privato della Spa in questione.

Un Consiglio di Amministrazione di otto componenti scelti dal Ministro La Russa, fuori da ogni controllo del Parlamento, fuori da ogni trasparenza. Nel silenzio generale e su una partita rilevante come la difesa, si avvia lo smantellamento dello Stato.
Non solo a questa società viene affidato un buisness di denaro pubblico tra i 3 e i 5 miliardi di euro all’anno ma, come si legge nel provvedimento, alla stessa viene consegnato un patrimonio pubblico “da valorizzare” (leggi privatizzare) di 4 miliardi di euro.
 E non è finita qui, perchè nelle basi e nelle caserme così privatizzate, la Spa potrà costruire centrali energetiche di ogni tipo (compreso il nucleare), fuori da ogni autorizzazione degli Enti Locali. Finmeccanica, holding a controllo statale che oggi vende circa il 60 per cento dei sistemi delle forze armate, da oggi li venderà ad un’altra holding: due entità alimentate con soldi pubblici che fanno affari privati.
 La pericolosità di questo Governo è ogni giorno più evidente. Oggi tocca alle forze armate, domani alla sanità e a tutto il resto. A che serve più lo Stato, a che serve più il Parlamento? Ci pensano le holding.

 Il Segretario provinciale Giovanni Bonometti

 Fonte

Related Posts

About The Author

Contatta la Sezione o Unità Coordinata a Te più vicina!Inviaci una e-mail o telefona per avere maggiori informazioni.

Militariassodipro.org
Vuoi le nostre news nella tua casella di posta?

Iscriviti alla nostra mailing list per ottenere informazioni interessanti e aggiornamenti.

Grazie per la sottoscrizione.

Qualcosa è andato storto.