Comparto Difesa ; Legge di stabilità, testo approvato, Le penalizzazioni per il personale. Cancellati i tagli alla dirigenza.

A cura di Assodipro Roma
 
Come vi abbiamo scritto ieri, su alcuni tagli nella legge di stabilità era opportuno attendere il testo definitivo nel quale compare una ulteriore penalizzazione sul fronte CONTRATTI.
Dalla bozza del 13 Ottobre , clicca per leggerla e vedi da pag 36, ART.11 , sono spariti i tagli che avevano scritto per la dirigenza militare che sommavano a 150 milioni di euro fino al 2018; i tagli all'ausiliaria ed al trascinamento, il taglio del 5 % sullo straordinario, che avrebbero inciso, prevalentemente, sulle fasce di reddito più alte del Comparto. 
Sarebbe interessante sapere con cosa li hanno compensati.  
Nella testo finale , clicca per leggerlo da pag. 42 , ART.11 si possono verificare i tagli cancellati, quelli confermati ( citati nel nostro articolo di ieri )  e l’ulteriore novità penalizzante sul fronte contrattazione che è la seguente :
 
” All’articolo 9, comma 17, del decreto legge 31 maggio 2010, n. 78, convertito, con modificazioni, dalla legge 30 luglio 2010, n. 122, sono apportate le seguenti modificazioni: a) al primo periodo, le parole “relative al triennio 2010-2012”, sono sostituite dalle seguenti “relative al periodo 2010-2014”( BLOCCO CONTRATTI FINO A 2014);  b) è aggiunto, in fine, il seguente periodoSi dà luogo, alle procedure contrattuali e negoziali ricadenti negli anni 2013-2014 del personale dipendente dalle amministrazioni pubbliche così come individuate ai sensi dell’articolo 1, comma 2, della legge 31 dicembre 2009, n. 196, e successive modificazioni, per la sola parte normativa e senza possibilità di recupero per la parte economica”.
 

Related Posts

About The Author

Contatta la Sezione o Unità Coordinata a Te più vicina!Inviaci una e-mail o telefona per avere maggiori informazioni.

Militariassodipro.org
Vuoi le nostre news nella tua casella di posta?

Iscriviti alla nostra mailing list per ottenere informazioni interessanti e aggiornamenti.

Grazie per la sottoscrizione.

Qualcosa è andato storto.