FASCISTA E SODALE DELL EX TERRORISTA NERO Stefano Delle Chiaie (!) PARTECIPA AD UN CONVEGNO ALLA SCUOLA DI FANTERIA DELL’ESERCITO DI CESANO

Merlino è Intervenuto in un convegno sulla seconda guerra mondiale dal titolo “ Carattere di una guerra “ organizzato alla fine di Febbraio presso la scuola di Fanteria dell’Esercito a Cesano; secondo quanto riportato da lui in un blog , al convegno ha partecipato anche Gina R. con la Camicia Nera ed il basco del S.A.F. ( Servizio ausiliario femminile della Repubblica sociale istituito nel 1944 ) , commentando il periodo della Liberazione Merlino ha affermato che “ I Partigiani erano l’avanguardia di coloro che avrebbero comandato in questo paese e, sebbene la fisiognomica non sia una scienza, i loro volti erano la premessa di quelli che vediamo, ad esempio, in questi gironi, sorriderci in osceni ghigni dai manifesti sui muri e sui tabelloni , Merlino ha ricordato le “offese subite da Gina R. alla sua vita al servizio dell Idea” …. E scrive che a questa affermazione i giovani sottufficiali sono scattati in piedi in un lungo, sincero e caloroso applauso (! ) Un Grande mazzo di fiori gialli le è stato consegnato direttamente dal Generale .
L’ ESERCITO, spiega in una nota che la conferenza è stata organizzata dalla scuola di Fanteria con la partecipazione dell’Associazione del Fante che ha indicato tra i relatori il professor Merlino già docente di storia e filosofia in un liceo di Roma, sono intervenuti anche membri dell ‘ Associazione del fante ed un reduce della Battaglia di El Alamein.
CHI E’ MARIO MERLINO : La militanza fascista ( www.anarcopedia.org ) Dal 1962 al 1968 milita attivamente in vari gruppi dell'area neofascista; nel 1965, dal 3 al 5 maggio, partecipa al convegno sulla “guerra rivoluzionaria” organizzato dall'Istituto di studi militari Alberto Pollio a Roma e a cui partecipano, tra gli altri, anche Pino Rauti e Stefano Delle Chiaie, con i quali entra in stabili rapporti d'amicizia.Nel febbraio 1968, che vede contrapposti gli studenti e le forze dell’ordine, Merlino, insieme ai militanti di Avanguardia Nazionale, partecipa ambiguamente agli scontri di Valle Giulia che vede contrapposti gli studenti di sinistra con le forze dell'ordine .
Nel marzo del 1968 è tra gli squadristi, alla cui testa si pongono gli on. Giorgio Almirante e Luigi Turchi, che danno l’assalto alla facoltà di lettere di Roma, occupata dagli studenti di sinistra. In Grecia con Rauti e Delle Chiaie ( www.corriere.it )  Prima di entrare in Avanguardia nazionale, Merlino aveva fatto parte di Ordine nuovo e della Giovane Italia. Nell’aprile 1968, nel primo anniversario del colpo di stato dei colonnelli in Grecia, partecipò a un viaggio, ufficialmente definito “di studio”, ad Atene, guidato da Pino Rauti, Stefano Delle Chiaie, Loris Facchinetti. Con lui «alcune dozzine di militanti che furono accolti dai dirigenti del regime amicoe sottoposti a una sorta di corso accelerato in quelle tecniche di infiltrazione a scopo eversivo cghe erano state impiegate con successo in Grecia l’anno precedente. (…) Al ritorno dalla Grecia adottò il look contestatore (barba e capelli lunghi, eskimo) e fondò il circolo XXII Marzo, i cui membri infiltrarono le manifestazioni studentesche gettando bombe molotov e incendiando auto. (…) La provocazione fu scoperta e il XXII Marzo costretto a sciogliersi. Merlino tentò quindi di agganciare un gruppo maoista (Avanguardia proletaria) e il Partito comunista d’Italia (Linea rossa). In entrambi i casi fu smascherato e cacciato». [Ferraresi 1997] Passò quindi ai gruppi anarchici: aderì al Bakunin e fondò il 22 Marzo.

Related Posts

About The Author

Contatta la Sezione o Unità Coordinata a Te più vicina!Inviaci una e-mail o telefona per avere maggiori informazioni.

Militariassodipro.org
Vuoi le nostre news nella tua casella di posta?

Iscriviti alla nostra mailing list per ottenere informazioni interessanti e aggiornamenti.

Grazie per la sottoscrizione.

Qualcosa è andato storto.