I MILITARI SPAGNOLI CHIEDONO SOLIDARIETA’ E PARTECIPAZIONE AI COLLEGHI EUROPEI

L’ASSOCIAZIONE DEI MILITARI SPAGNOLI  ( AUME )  ha chiesto a tutti i  colleghi dell’area mediterranea Europea , creata anche con la collaborazione del rappresentante Assodipro in europa Fabrizio Menegoli,  la solidarietà a TUTTI  i colleghi europei con il comunicato che potete leggere sotto.  
ASSODIPRO , come risposta immediata, esprime la   massima solidarietà e vicinanza ai colleghi spagnoli , la massima vicinanza e condivisione per la grave situazione che avevano già manifestato pochi giorni fa e riguardante il loro paese e problematiche in larga parte comuni.   I contenuti della lettera dei colleghi spagnoli sono ampiamente condivisi ed ASSODIPRO aderisce all’iniziativa e darà il suo contributo , come chiesto, ad  elaborare un documento/ manifesto  comune.   
Come PRIMO  segnale concreto, chiediamo a coloro che condividono il nostro sentire di MANDARE UNA MAIL  comune di solidarietà ai colleghi spagnoli così come scritto alla fine del documento che vi invitiamo a leggere attentamente. 
   
 
Inviare una e-mail a:  internacional@aume.org  
 
Copiamo e incolliamo tutti il seguente testo mail di solidarietà ai colleghi spagnoli:

Cari Compagneros ( colleghi ) Spagnoli; Caro Miguel Lopez. Con questa mail vi invio la mia solidarietà di cittadino europeo  e militare italiano e mi sento molto vicino a VOI ed alle vostre problematiche che sono anche le nostre. Con amichevole solidarietà e vicinanza.

LETTERA DI AUME:

Cari compagneros ( colleghi )  del Mediterraneo,
Questa crisi finanziaria, economica e sociale sta emergendo con un forte impatto sulle nostre vite professionali e personali. Le recenti decisioni prese dai nostri governi ci portano non solo ad una perdita importante di reddito, e quindi il potere d'acquisto, ma, di più purtroppo, una regressione oltraggiosa dei diritti consolidati.

Il tempo di reagire è arrivato. Siamo le associazioni che lottano per i diritti e le buone condizioni di lavoro di tutti i militari di qualsiasi grado. Dobbiamo reagire anche in solidarietà con il popolo a cui apparteniamo. Noi, come rappresentanti delle nostre rispettive associazioni, dobbiamo cercare il modo di dire alle nostre autorità che la nostra comunità di compagneros d'armi è disposta a difendere il suo status quo, i suoi diritti, i salari e la sua dignità.

Non è giusto chiedere ai dipendenti pubblici di pagare gli errori dei nostri politici. Non è giusto chiedere ai  militari di pagare le conseguenze dannose di politiche pubbliche. Non è giusto chiedere il sacrificio alle nostre famiglie. Sappiamo tutti molto bene che ci sono altre soluzioni alternative, piuttosto che a danneggiare le classi medie.

Mi prendo la libertà di interrompere le vacanze estive a chiedere gentilmente la collaborazione. Sto cercando di raccogliere un elenco di limitazioni e riduzioni subito, o programmate che presto dovranno subire i militari, come i dipendenti pubblici, nel vostro paese come conseguenza alle misure adottate dai governi. Ad esempio:

– Riduzione degli stipendi e delle indennità.

– Riduzione delle ferie annuali

– Riduzione / perdita dei permessi di congedo (malati, dei genitori, espatrio, studi, ecc)

– Blocco delle promozioni.

– Perdita dei diritti

– Qualsiasi altra riduzione, regressione, perdita …

L'obiettivo è, a nome di AUME, unire i contributi in un comune documento / manifesto da presentare alle autorità competenti (da definire: il Ministro della Difesa, il Primo Ministro, Presidente, Governatore, etc) entro e non oltre la fine di settembre. La presentazione sarà fatta in nome di FMMA, come parte regionale di EUROMIL, in questo momento in cui numerose manifestazioni e le azioni dei cittadini sono in programma in diversi paesi europei. Una volta che le vostre risposte sono state ricevute, una bozza di questo documento sarà presentato a tutti voi per l'approvazione precedente.

Per potenziare la legittimità di questa presentazione, sarebbe molto apprezzato se un rappresentante della vostra associazione venisse a Madrid per unirsi a noi in una data da determinare.
La vostra reazione rapida e la partecipazione è estremamente importante.
Non vedo l'ora di leggere presto
Cordiali saluti
Miguel López
Responsabile Affari Internazionali
Aume   Associazione Militari Spagnoli Tel. +34 618 654 899
E-mail: internacional@aume.org  

 
 
Inviare una e-mail a internacional@aume.org  
 
copiamo e incolliamo tutti il seguente testo mail di solidarietà ai colleghi spagnoli:

Cari Compagneros ( colleghi ) Spagnoli; Caro Miguel Lopez. Con questa mail vi invio la mia solidarietà di cittadino europeo  e militare italiano e mi sento molto vicino a VOI ed alle vostre problematiche che sono anche le nostre. Con amichevole solidarietà e vicinanza.

Related Posts

About The Author

Contatta la Sezione o Unità Coordinata a Te più vicina!Inviaci una e-mail o telefona per avere maggiori informazioni.

Militariassodipro.org
Vuoi le nostre news nella tua casella di posta?

Iscriviti alla nostra mailing list per ottenere informazioni interessanti e aggiornamenti.

Grazie per la sottoscrizione.

Qualcosa è andato storto.