Il LIBRO BIANCO DELLA DIFESA del Ministro Pinotti recepisce i pesanti tagli di personale Militare del governo Monti – Di Paola. Aumenteranno i MILITARI PRECARI ed a tempo determinato.

CONSIGLIO DEI MINISTRI DEL 10 Febbraio. VIDEO della Conferenza stampa del Presidente Gentiloni e Ministro Difesa Pinotti

A cura di Assodipro redazione Nazionale
 
LIBRO BIANCO DIFESA, sintesi di alcuni passaggi della dichiarazione del ministro difesa Pinotti che inizia al minuto 7 del video, resa durante la conferenza stampa del Governo il 10 febbraio : “ E’ un provvedimento al quale stiamo lavorando da 3 anni – TAGLI AL PERSONALE MILITARE- AUMENTERANNO I MILITARI PRECARI ED A TEMPO DETERMINATO,  in questo periodo stiamo passando da 190 mila militari a 150 mila militari, in linea con l’obiettivo  del TAGLIO DI 40 MILA POSTI DI LAVORO MILITARI e circa 15 mila civili entro il 2024, attualmente come numero di militari siamo 167mila ( tra EI – AM – MM ) ATTUALMENTE l’ 82% del personale è a tempo indeterminato e 18% del totale sono militari a termine e questo produce invecchiamento. Attualmente l’età media dei militari è di 38 anni.
PASSEREMO AD UN MODELLO CON IL 60% di personale a tempo indeterminato  e 40 % a tempo determinato”.
Il ” quadro ” descritto nella conferenza stampa, purtroppo era noto da qualche anno e noi di Assodipro ne abbiamo parlato spesso per denunciarlo e partecipare ad una migliore definizione del modello difesa per quanto riguarda il personale.
Il LIBRO BIANCO DELLA DIFESA RECEPISCE IN PIENO quelli che sono i pesanti tagli di personale programmati dal Governo Monti – Di Paola e votati dal parlamento contro i quali ASSODIPRO scese in piazza davanti al parlamento il giorno dell’approvazione. LA SINTESI estrema è QUESTA : entro qualche anno saranno cancellati 40 MILA posti di lavoro nelle FF.AA rispetto a qualche anno fà ! 40 MILA giovani in meno avranno la possibilità di entrare nelle FF.AA. lo SCOPO è ANCHE quello di avere più risorse per industria e armamenti (!).
4 ANNI – 8 o 12 di lavoro e poi il PRECARIO MILITARE, che lavora, ad oggi, senza diritti sindacali e tutele, viene LICENZIATO. La ministra PINOTTI, bontà sua, usa il termine ” ACCOMPAGNATO ” ad un altro lavoro e chiude li la frase senza spiegare come ! Un altro lavoro ? nel sistema paese attuale e con le leggi attuali dove lo trova ? Con quali provvedimenti e leggi verrebbe “ accompagnato” dopo il licenziamento dalle FF.AA ?
Urge diritti per tutti i militari, precari e non, per avere effettiva tutela su LAVORO E SALUTE ! Nel libro Bianco non c’è una parola sui DIRITTI E TUTELA DEI MILITARI, non c’è parola di recepimento di sentenze europee che affermano il diritto dei militari a costituire sindacati e/o associazioni indipendenti con poteri di tutela su lavoro e salute, quella pagina, la PAGINA DEI DIRITTI  è RIMASTA BIANCA nel libro bianco !

CLICCA QUI PER IL VIDEO DELLA CONFERENZA STAMPA

Related Posts

About The Author

Contatta la Sezione o Unità Coordinata a Te più vicina!Inviaci una e-mail o telefona per avere maggiori informazioni.

Militariassodipro.org
Vuoi le nostre news nella tua casella di posta?

Iscriviti alla nostra mailing list per ottenere informazioni interessanti e aggiornamenti.

Grazie per la sottoscrizione.

Qualcosa è andato storto.