La Campagna mediatica a favore dei tagli al personale Difesa; Binelli Mantelli Sul Corriere della Sera:“40 mila unità in meno”–“nessuno si è tolto l’elmetto“–"F35? è il meglio !

A cura di Assodipro Roma
Dopo L’intervista di Mario Mauro  sul sole 24 ORE e la volta del Corriere della sera che parla dei tagli ascoltando solo i vertici !
Sul Corriere della Sera, dopo l’articolo di Goffredo Buccini nel quale si intervistava un anonimo ufficiale sul “ presunto scivolo d’oro”, tocca ad un intervista di Andrea Garibaldi al Capo di Stato Maggiore delle Difesa Amm. Binelli Mantelli .
Ancora Versioni uniche di vertice senza ascoltare né Associazioni di Militari, né Rappresentanza né la stampa di settore. Continuano gli articoli che magnificano i tagli senza ascoltare il personale tagliato, senza riportare “ il fermento nel personale “ che subisce pesanti conseguenze economiche, sociali, lavorative e familiari a causa dei tagli e di altri pesanti provvedimenti, il tutto senza Diritti associativi e sindacali per tutelare il personale.
Nell’intervista di Binelli Mantelli tra l’altro si legge : “. Meno uomini e donne, da 190 mila a 150 mila, nei prossimi dieci  anni. Organizzazione e mezzi più efficienti. Addestramento mirato, maggiore sicurezza. Un processo lento, faticoso, ma la strada è imboccata. «Disegniamo il nuovo modello di Difesa per l`Italia — spiega il capo di Stato maggiore della Difesa, ammiraglio Luigi Binelli Mantelli — Un modello completamente integrato fra Esercito, Aeronautica e Marina. Un modello predisposto ad operare con l`Unione Europea, innanzitutto, e con Nato e Onu.
nota di assodipro:  Questa dichiarazione di Binelli Mantelli appare in contraddizione con quanto dichiarato dal Ministro Mauro anche nell’intervista di 2 giorni fa al sole 24 ore , Mauro: “Tocca al parlamento, nella sua piena titolarità, stilare un libro bianco sulla Difesa e ci auguruamo che possa avvenire presto. Con i provvedimenti approvati e in approvazione NON stiamo a rivedere il nostro modello”.
Binelli Mantelli: ” Oggi le Forze armate italiane spendono il 70 per cento circa del budget per il personale, il 18 per gli investimenti e
meno del 12 per l`addestramento e le manutenzioni. Gli obiettivi teorici, indicati per la prima volta da Di Paola e confermati dall`attuale ministro Mauro, sono: 50 per cento personale, 25 investimenti, 25 addestramento». nota di assodipro:  Ribadiamo che le rappresentanze contestano, e lo hanno fatto anche in commissione difesa, i dati così come citati per l’ennesima volta da Binelli Mantelli. Binelli Mantelli : ” Il progetto prevede la riduzione di 40 mila unità su 190 mila entro il 2024. Più la riduzione di 10 mila dipendenti civili. Un impegno che nessuna altra amministrazione dello Stato ha avuto il coraggio di intraprendere. Voglio sottolineare la grande tenuta di tutto il personale della Difesa. Il piano si aggiunge al blocco degli stipendi, al tum over ridotto, all`assenza di previdenza complementare. In questa situazione, ciascuno sta garantendo determinazione ed efficienza. Nessuno si è tolto l`elmetto nei teatri operativi.
nota di assodipro:  IL Capo di Stato Maggiore ed il suo intervistatore NON citano né la forte opposizione fatta al provvedimento da Associazioni come Assodipro e , anche se tardivamente, dagli organi di rappresentanza militare che 2 giorni fa hanno CHIESTO DIRITTI SINDACALI come quelli che si “levano l’elmetto” ed hanno una dignitosa rappresentanza sindacale che li tutela, e emesso un comunicato dove i CoCeR chiedono : “NO AL RIORDINO, RISPEDITO AL MITTENTE IL TESTO PROPOSTO. ELIMINARE IL BLOCCO STIPENDIALE. Rappresentanza modello SINDACALE. Integrazioni e correzioni dei Decreti sui tagli al personale. Il tutto ventilando la concreta possibilità di scendere in piazza a manifestare democraticamente il dissenso e l’insoddisfazione sui tagli, blocchi e per chiedere DIRITTI.
Alla domanda su Come avverranno gli esodi,  Binelli Mantelli Risponde: «Non faremo “esodati”, ne tagli indiscriminati. Pochi giorni fa il governo ha varato i decreti delegati della legge di riforma 244 del 2012, recuperando le indicazioni delle commissioni parlamentari. È stato cancellato il meccanismo definito dal Corriere delia Sera “scivolo d`oro” e che in realtà era un “esenzione dal servizio”. Restano la ricollocazione presso altre amministrazioni dello Stato e l`aspettativa per riduzione quadri». Quali categorie saranno più interessate dagli esodi? «Oggi c`è un esubero di sottufficiali e una carenza di truppa. Il piano prevede quindi una riduzione del 42,5 per cento dei sergenti, del 28,2 per cento dei marescialli, del 17,8 per cento degli ufficiali e del 12,3 per cento di graduati e truppa.
nota di assodipro: su questi dati del Capo di Stato Maggiore ci permettiamo di metterne in dubbio la completa esattezza.  I marescialli di EI-AM-MM passeranno da 56.647 ( dato al 30 settembre 2011 ) a 18.200 . per quanto riguarda i graduati e truppa,  la spending review ne taglia 12mila.
Binelli Mantelli:” Procediamo alla soppressione di 166 comandi ed enti, che porterà alla dismissione di 150 caserme e beni, il 20 per cento delle nostre strutture territoriali». Però avete in corso piani molto costosi di acquisto di armamenti. «Non ci svegliamo la mattina e acquistiamo questo o quell`altro “giocattolino”. Cerchiamo di acquisire capacità allineate con i requisiti della Nato e le capacità si associano a mezzi». È sempre forte la polemica sugli aerei F35, per i quali è prevista una spesa di 12 miliardi. «Le Forze armate devono possedere aerei di supporto alle azioni di terra con tecnologie aggiornate e i Tornado hanno fatto ormai il loro tempo. Non c`è al momento in Europa un mezzo aereo paragonabile per prestazioni e costi agli F35. Certo i numeri andranno adeguati alle risorse…».    nota di assodipro: PROPRIO OGGI SU  QN , in aggiunta ai tanti problemi rilevati negli scorsi mesi sull’ F 35, leggiamo la seguente notizia : F 35 nuova tegola, sotware difettoso; Un report del pentagono avverte che i problemi al software in uso sugli F 35 mettono a rischio i suoi piloti. L’uso del Jet verrà rinviato di altri 13 mesi.

Related Posts

About The Author

Contatta la Sezione o Unità Coordinata a Te più vicina!Inviaci una e-mail o telefona per avere maggiori informazioni.

Militariassodipro.org
Vuoi le nostre news nella tua casella di posta?

Iscriviti alla nostra mailing list per ottenere informazioni interessanti e aggiornamenti.

Grazie per la sottoscrizione.

Qualcosa è andato storto.