Legge Stabilità:Sindacati Polizia, no controriforma pubblica sicurezza. “ In atto una controriforma per rimilitarizzare al polizia ”.

(ANSA) – ROMA, 23 OTT – “No alla controriforma della pubblica sicurezza”. E' quanto affermano in una nota congiunta i sindacati di polizia Siulp, Siap, Silp- Cgil, Ugl, Coisp, Consap, Uil Polizia-Anip sottolineando che con la legge di stabilità “vengono cancellate le griglie orarie per i servizi dei poliziotti”.
“Chiediamo al governo – dicono – di rivedere immediatamente la cancellazione di fatto dell'obbligo di rispettare le griglie orarie previste per l'effettuazione dei servizi dall'accordo nazionale quadro: si tratta di una norma che nulla ha a che vedere con i risparmi di spesa e neanche con l'efficienza dei servizi, ma ha il solo obiettivo di nascondere dietro un dito conclamate incapacità dirigenziali che affliggono la Polizia di Stato”. “Da tempo avevamo già registrato il tentativo strisciante di riportare indietro l'orologio della storia che l'Amministrazione della pubblica sicurezza stava tentando di mettere in atto” ed ora, dicono, “il nostro datore è andato a raccontare frottole per cancellare in maniera unilaterale un contratto per poi andare ad una trattativa che i rappresentanti dei lavoratori dovrebbero affrontare con coltello alla gola”. L'Amministrazione, concludono, “ha finalmente gettato la maschera rendendosi promotrice di un tentativo di controriforma per rimilitarizzare la Polizia di Stato, attuando un sogno a lungo accarezzato dai troppi dirigenti che vorrebbero, così facendo, nascondere le proprie incapacità e mantenere privilegi”

Related Posts

About The Author

Contatta la Sezione o Unità Coordinata a Te più vicina!Inviaci una e-mail o telefona per avere maggiori informazioni.