Ministro Mario Mauro – Torna a sventolare i tagli di 43 mila posti di lavoro nella Difesa, un settore dove il personale è senza diritti e tutele.

Il Ministro della Difesa più loquace della storia torna sui tagli pesantissimi e continua a “dichiararli e sponsorizzarli” senza la minima risposta concreta di coloro che dovrebbero rappresentare il personale a cominciare dal CoCeR Esercito, che è il “ sindacato giallo “ che rappresenta il maggior numero di personale della Difesa, allineato e coperto sui tagli mentre il personale è penalizzato e tagliato.
Migliaia di posti di lavoro in meno, decine di enti chiusi e accorpati con conseguente mobilità forzata mentre il personale NON ha nessuna tutela e nessun ruolo negoziale su tagli storici.
DIFESA: MAURO, REVISIONE STRUMENTO MILITARE LA PIÙ` PROFONDA MAI REALIZZATA
Roma, 17 set. (Adnkronos) – Questo governo  “oggi dovrà` entrare sui temi dell`abbattimento del costo del lavoro e mettere più` soldi in tasca alle persone”, questo “entro dicembre” e allo stesso tempo “dovremo far dimagrire lo Stato”, lo afferma il ministro della Difesa Mario Mauro durante la trasmissione di Rai Tré, Agorà`. Con questo obiettivo, spiega il ministro “ho portato il 9 agosto all`attenzione del Consiglio dei Ministri e poi all`attenzione delle Camere una revisione dello strumento militare con un taglio di 43 mila unita`, che sono persone. E noi non possiamo fare tagli senza spiegare alle persone perche` le tagliamo. Da quando esiste la struttura della Difesa e` la più` grossa revisione, la più` profonda riforma di uno strumento che serve al Paese e credo che vada spiegato”. “Siamo anche quel Paese che dal 2009 blocca gli stipendi e lo fa per non licenziare le persone – rimarca – A causa di questo pero`, ci sono centinaia di migliala di persone
che dal 2009 hanno ricevuto una promozione, lavorano al fianco di uno collega che con il suo stesso grado guadagna due o tré cento euro in più`. A queste persone va spiegato perche` lo Stato deve dimagrire, possiamo farlo solo se ci sarà` la fiducia dei cittadini per il governo“.
 

Related Posts

About The Author

Contatta la Sezione o Unità Coordinata a Te più vicina!Inviaci una e-mail o telefona per avere maggiori informazioni.