PENSIONI DEI MILITARI E POLIZIOTTI–La Riforma Fornero Non si Applica a Militari e Poliziotti; come evidenziato nell’articolo di ieri è probabile la NON applicazione al Comparto Difesa e Sicurezza

Uno dei tanti detti/proverbi napoletani recita : “ Cca nisciuno è fesso ! “ , non ha bisogno di traduzioni.
E’ partita la corsa dei partiti per aggiudicarsi il “ merito “ sulla NON applicazione della riforma Fornero al Comparto Difesa e Sicurezza , forse sottovalutando l’intelligenza delle migliaia di lavoratori del Comparto che sanno valutare atteggiamenti complessivi e generali di Governo, prendono atto positivamente delle intenzioni della Commissione in attesa delle decisioni del Governo, e attendono risposte anche su : Blocco Contratti – Previdenza integrativa – Decreti sui tagli della revisione strumento militare e sulle conseguenze che portano agli interessati – Diritti ad avere strumenti di tutela di tipo Associativo e Sindacale come hanno i Militari in molti stati europei.
Ieri pomeriggio, in Commissione Difesa i Partiti che sostengono il Governo :  PD con Scanu, Pdl con Cicu e Scelta Civica con Rossi, si sono TUTTI  pronunciati contro l’applicazione della Riforma Fornero .
Ieri sera è partita la corsa ad accaparrarsi “ meriti “ – Maurizio Gasparri e Renata Polverini hanno dichiarato : “ L’applicazione della riforma Fornero al Comparto Sicurezza va Bloccata “ – Emanuele Fiano e Maria Luisa Gnecchi, per il PD dichiarano : “ L’atteggiamento del PdL è molto irritante, poche ore fa avevamo deciso di fare insieme la stessa proposta sul regolamento che va fermato”.

Related Posts

About The Author

Contatta la Sezione o Unità Coordinata a Te più vicina!Inviaci una e-mail o telefona per avere maggiori informazioni.