Scontro Tornado. Finalmente Abbiamo trovato anche Mariangela. Dopo il terzo giorno dall’incidente ritrovato l’ultimo pilota caduto nello svolgimento del dovere.

Finalmente Trovati i resti del capitano Mariangela Valentini, la donna che pilotava uno dei due Tornado che si sono scontrati in volo martedì pomeriggio. Finalmente si chiude l'angosciosa fase della ricerca dei 4 avieri caduti dopo lo scontro .
Il ritrovamento è confermato dall'Aeronautica ed è avvenuto nei pressi di Poggio Anzù, dove erano stati recuperati il casco, il badge e alcuni oggetti che facevano parte della dotazione di bordo della trentunenne pilota. Nell'area ritrovato anche il cadavere del suo navigatore, capitano Paolo Piero Franzese, e una delle due cabine di pilotaggio dei Tornado, completamente bruciata. 
Proprio tra quei rottami sono stati trovati anche i resti della Valentini. Il corpo è stato individuato sotto la cabina di pilotaggio del suo aereo. Ci sarebbe anche un seggiolino armato, per disinnescare il quale bisognerà attendere l'intervento degli artificieri. 
L'area è stata raggiunta all'alba dagli uomini del Soccorso alpino, per le verifiche e l'attivazione della procedura di recupero, che prevede anche l'intervento dei carabinieri. Dopo una prima ricognizione del cadavere, sarà autorizzato il trasferimento all'obitorio di Ascoli Piceno, dove lunedì pomeriggio sono in programma gli accertamenti medico-legali.  
*Ieri una fonte qualificata dell'Aeronautica ha confermato che i due Tornado stavano svolgendo “due missioni addestrative separate ed erano impegnati in task diversi. Si stavano recando in un punto in cui avrebbero dovuto svolgere separatamente i compiti loro assegnati, che non comprendevano pratiche di combattimento simulato”. E non avrebbero dovuto trovarsi “lì insieme nello stesso momento”. Tre le inchieste aperte: una della procura di Ascoli, che procede per omicidio colposo e disastro aereo colposo, una della procura militare di Verona, e la terza dell'Aeronautica. 
*fonte repubblica.it

Related Posts

About The Author

Contatta la Sezione o Unità Coordinata a Te più vicina!Inviaci una e-mail o telefona per avere maggiori informazioni.

Militariassodipro.org
Vuoi le nostre news nella tua casella di posta?

Iscriviti alla nostra mailing list per ottenere informazioni interessanti e aggiornamenti.

Grazie per la sottoscrizione.

Qualcosa è andato storto.