SCRIVIAMO TUTTI AL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA Giorgio Napolitano – 28 Novembre Consiglio Supremo Difesa

A Cura di Salvatore Rullo ( vice pres. ASSODIPRO ) 
Egregio Presidente ; Abbiamo scritto, tra altre iniziative fatte, migliaia di mail a Senatori e Deputati delle commissioni difesa di Senato e Camera, sembra che una piccola breccia di riflessione si sia aperta, dopo l'arrivo della ” revisione dello strumento militare ” alla Commissione Difesa della Camera. Comunichiamo anche a Lei, Presidente , il grande malessere che il provvedimento suscita nella base dei Militari. Consapevoli del fatto che il Ministro Di Paola verrà a sponsorizzare ancora il suo progetto Finmeccanicistico. 
Sul sito  http://www.quirinale.it/  ( in altro a destra c'è l'opzione – posta ) . https://servizi.quirinale.it/webmail/ 
SCRIVIAMO TUTTI LA SEGUENTE MAIL – OGGETTO : Tagli e revisione strumento militare 
Spettabile presidente della Repubblica; Mercoledì  28 novembre si terrà il consiglio supremo di difesa e tra gli argomenti ci sarà “ progressi del processo di riforma delle forze armate “. Già con la spending review si sono tagliati 12 mila posti di lavoro per i giovani  nelle ff.aa. Con la revisione dello strumento militare si arriverà a tagliare 50 mila posti di lavoro nella difesa                  ( 40mila militari e 10 mila vivili ) . Tutto questo, con una urgenza immotivata e in un momento delicatissimo per l’occupazione. 40 mila militari tagliati saranno “riconvertiti” in risorse per investimenti. Pesanti saranno le conseguenze sociali, economiche e familiari  per migliaia di militari. A riguardo si è parlato di “macelleria sociale” e della “tutela prevalente e solo di finmeccanica” rispetto a migliaia di lavoratori militari. La preghiamo di riflettere per rinviare al prossimo governo eletto una riforma che ha importanti conseguenze su 40 mila militari tagliati e su quelli che rimarranno in servizio. Riteniamo giusto che lei sappia che migliaia di militari, dalla base, non concordano sul provvedimento e si stanno democraticamente opponendo, da mesi, allo stesso.
cordialissimi saluti

Related Posts

About The Author

Contatta la Sezione o Unità Coordinata a Te più vicina!Inviaci una e-mail o telefona per avere maggiori informazioni.