Senatore Riccardo CONTI Imprenditore membro Comm. Difesa ; Si assenta dall’incontro con i Militari e pensa che non abbiano diritti e coraggio di andare in piazza a contestare leggi e tagli pesanti.

31 ottobre 2013 , in Commissione Difesa ci “ doveva essere “ l’audizione dei CoCeR, rappresentanti militari senza diritti di rappresentanza sindacale e ruolo negoziale, che rappresentano circa  350 mila Lavoratori Militari tra EI – AM – MM – Gdf  e CC. 
 Scriviamo “ doveva essere “ in quanto all’audizione erano presenti i 5 CoCeR e  ben (!) 2 ( due ) Senatori  , tra i quali il Senatore Conti. Tra i primi a prendere la Parola , tra i CoCeR, è uno dei rappresentanti dell ‘ AM  , T.C. Guido Bottacchiari che, tra l’altro, criticando duramente i tagli di personale programmati , dichiara : “ Abbiamo proposto dei punti irrinunciabili , Se non accolti ricordiamo che non siamo usi scendere in piazza, ma faccio presente  che si può manifestare liberi del servizio , è già successo e potrebbe succedere ancora” ( n.d.r. il 6 dicembre 2012 – clicca per notizia– Assodipro era davanti alla Camera in Sit-in contro i tagli in discussione e negli anni scorsi ci sono state manifestazioni-cortei di militari liberi dal servizio, anche insieme ai sindacati di p.s) .   
Il Senatore Conti PdL  replicava in questo modo : “  per voi di irrinunciabile c’è il fatto di servire il paese  … e … dopo pochi minuti lasciava  l'incontro alla sola presenza di un solo Senatore ( il relatore del provvedimento )! 
– AUDIZIONE sarebbe inteso come ascolto di pareri ma una POLITICA ASSENTE ha dimostrato ancora che NON vuole né ascoltare né audire ma solo imporre provvedimenti come si fà con i sudditi . 
Crediamo che spirito di dignità rappresentativa  avrebbe imposto di lasciare l’aula dove c’era un plateale e clamoroso vuoto di ascolto ma non è accaduto.   
Riccardo   CONTI  – Vicepresidente della 4^ Commissione Difesa Senato Regione di elezione: Lombardia  Nato il 6 novembre 1947 a Brescia  Residente a Brescia Professione: Imprenditore  Elezione: 13 aprile 2008  Proclamazione: 4 giugno 2008 
Convalida: 22 dicembre 2009  Subentrato in sostituzione di  Roberto Formigoni, dimessosi per incompatibilità il 4 giugno 2008    
Allo scopo di conoscere meglio il Senatore Conti, facendo una ricerca, la prima notizia che si trova è la seguente : 30 Ottobre 2103 “ * Sequestrati beni per 8,7 milioni  al senatore Pdl Riccardo Conti  L’evasione sarebbe relativa alla compravendita di un immobile di pregio in centro a Roma, che gli valse una plusvalenza di 18 milioni – La Guardia di Finanza ha sequestrato 8,7 milioni di euro al senatore PdL Riccardo Conti, bresciano (66 anni il prossimo 6 novembre). Gli viene contestato il mancato versamento dell’Iva relativo alla compravendita di un immobile in via della Stamperia a Roma, acquistato il 31 gennaio 2011 dal fondo Omega (per 26 milioni) e rivenduto lo stesso giorno all’Enpap (ente previdenziale degli psicologi) per la bellezza di 44 milioni. Un fatto per il quale Conti è da tempo indagato insieme al coordinatore del Pdl, Denis Verdini, e all’ex presidente dell’Enpap Angelo Arcicasa. (…. ) Una compravendita con una plus-valenza di 18 milioni, per il quale il senatore è indagato per truffa aggravata. Il valore dei beni sequestrati nei giorni scorsi è pari all’importo dell’Iva che l’ex parlamentare non avrebbe versato. Il provvedimento di sequestro preventivo è stato firmato dal gip del tribunale di Roma, Barbara Callari. Al senatore bresciano sono stati sequestrati alcuni appartamenti a Brescia e a Roma, titoli e conti correnti bancari, oltre ad automobili e quote societarie. Il provedimento è stato motivato dal gip alla luce dei «gravi indizi» maturati a suo carico . Conti è indagato anche per truffa aggravata in concorso con Arcicasa (…)   
 

Related Posts

About The Author

Militariassodipro.org
Vuoi le nostre news nella tua casella di posta?

Iscriviti alla nostra mailing list per ottenere informazioni interessanti e aggiornamenti.

Grazie per la sottoscrizione.

Qualcosa è andato storto.