SICUREZZA FIANO (PD) Critica i Sindacati che cominciano a scendere in piazza. Un anno fa scendeva in piazza con i Sindacati !

Assodipro Roma 
Come annunciato in precedenti comunicati dei sindacati di polizia e, nell’ultimo fatto insieme ai CoCeR dei militari, cominciano le manifestazioni di protesta contro il Blocco delle retribuzioni ed i Tagli. Inizia la Consulta Sicurezza –  4 sindacati che non comparivano nell’ultimo comunicato unitario fatto da sindacati di polizia e CoCeR dei Militari –  Il PD non sembra gradire le manifestazioni ;  questo si legge nelle dichiarazioni dell’ On. Fiano che un anno fa scendeva in piazza per solidarizzare con chi manifestava contro Blocchi e Tagli
Che piaccia o meno al PD, senza provvedimenti concreti e attuati in tempi brevi, Sindacati e Rappresentanze non potranno restare ancora in attesa senza manifestare  tradendo  i comunicati fatti a meno di un pesantissima perdita di credibilità, che, per quanto riguarda i CoCeR, da anni , in gran parte Sindacati Gialli di fatto, è già evidente .  

Sicurezza: Fiano (Pd), da governo massimo sforzo possibile .
(AGI) – Roma, 13 ago 2014 . – Emanuele Fiano, responsabile Sicurezza del Pd, in una nota afferma: “Sono da sempre sensibile, come responsabile Sicurezza del Partito democratico, alle istanze che provengono dalle donne e dagli uomini del comparto Sicurezza e Soccorso pubblico dello Stato. Mai negli ultimi anni come in questa legislatura, tali istanze hanno trovato riscontro nelle scelte del governo e del Parlamento. E' utile ricordare alle sigle sindacali (Sap,Sappe, Sapaf e Conapo), cheoggi annunciano una serie di iniziative di protesta, che dopo circa 4 miliardi di tagli ai loro comparti, intervenuti con le finanziarie dal 2008 al 2013, quest'anno sono stati invece investiti 500 milioni, di cui la maggior parte solo per il trattamento del personale. Anche l'iniziale blocco del turnover al 20% stabilito dal governo Monti, e' arrivato con questo governo al 55%. Immagino che le sigle sindacali che oggi annunciano manifestazioni, non dimenticheranno neanche la scelta promossa dal Partito democratico di non applicare la riforma Fornero al loro trattamento pensionistico in virtu' della difesa della loro specificita' e, infine, la battaglia che stiamo facendo, insieme al governo e alle loro amministrazioni, perche' possa attuarsi lo sblocco dei tetti salariali. Dunque nelle difficili condizioni del Paese, la maggioranza e il governo stanno facendo il massimo sforzo per venire incontro alle giuste richieste. Se qualcuno vuole non vedere i risultati raggiunti e gli sforzi in corso questo ci dispiace, ma non smetteremo di lavorare per il miglioramento della qualita' della vita e del lavoro delle donne e degli uomini che ogni giorno difendono la vita degli italiani”. 
Sicurezza, Fiano: “Su blocco stipendi giusta protesta dei sindacati di polizia” pubblicato il 17 luglio 2013  sul sito PD :“Insieme al sen. Zanda, capogruppo PD al Senato, porteremo domani il saluto del Partito democratico alla manifestazione indetta dal sindacato di polizia SIAP e dall'Associazione nazionale funzionari di Polizia ANFP. La loro protesta per il blocco delle dinamiche salariali e complessivamente per la drammatica condizione di sacrificio nella quale operano le forze dell’ordine è la stessa che noi da anni rappresentiamo in Parlamento. Nelle ultime settimane lo stralcio della riforma previdenziale per il comparto sicurezza è stato il frutto del lavoro incessante del PD. Ci rivolgiamo al Governo perché dia ascolto a queste proteste e produca cambiamenti tangibili nella condizione di lavoro di chi ogni giorno difende la sicurezza di tutti noi.” 

Related Posts

About The Author

Contatta la Sezione o Unità Coordinata a Te più vicina!Inviaci una e-mail o telefona per avere maggiori informazioni.

Militariassodipro.org
Vuoi le nostre news nella tua casella di posta?

Iscriviti alla nostra mailing list per ottenere informazioni interessanti e aggiornamenti.

Grazie per la sottoscrizione.

Qualcosa è andato storto.