SICUREZZA: SINDACATI POLIZIA, DISPARITA' CON MILITARI

(ASCA) – Roma, 29 gen – Disparita' di trattamento economico con i militari impegnati in servizi di ordine pubblico a cui viene corrisposta una indennita' maggiore che ai rappresentanti delle forze dell'ordine; tagli di bilancio che hanno ridotto la reperibilita' ad un solo dirigente per ogni questura; iniziative estemporanee come le ronde di quartiere, la ''militarizzazione'' del territorio. E' quanto denunciano i sindacati di polizia che tornano sul piede di guerra con un documento comune siglato dai segretari nazionali di Anfp (Associazione nazionale funzionari di polizia) e Siap (Sindacato italiano appartenenti polizia). I sindacati parlano di ''misura ormai colma rispetto all' evidente improvvisazione di questo Governo ad affrontare il problema della sicurezza''.

Secondo Anfp e Siap, ''pastrocchio'' sarebbe quello dei pattuglioni misti (''buoni solo per le conferenze stampa'') mentre emergerebbe una ''lentezza burocratizzata del Governo di fronte alle irrinunciabili iniziative legislative come il riordino dei ruoli e delle qualifiche delle carriere per la Polizia di Stato e quella della separazione dei Comparti Sicurezza e Difesa''.

''Ma non possiamo accettare – aggiungono – che questa politica miope crei figli e figliastri tra chi, con spirito di sacrificio, ogni giorno scende in strada; infatti per i soli militari impegnati alle pattuglie miste e' stata riconosciuta un'indennita' omnicomprensiva di ordine pubblico di 26 euro al giorno, – denunciano – mentre ai poliziotti, a parita' di impiego, e' corrisposta la sola indennita' esterna pari a 6 euro al giorno; tutto cio' si traduce in una inaccettabile disparita' di trattamento economico per lo stesso servizio, le cui responsabilita' ricadono interamente sul poliziotto''.

''Cosi' e' signor presidente Berlusconi – scrivono i segretari nazionali di Anfp, Enzo Letizia e del Siap, Giuseppe Tiani – ma non va affatto bene per la sicurezza dei cittadini. Auspichiamo che venga mantenuta la promessa di piu' fondi per la sicurezza al fine di garantire il turn over di personale specializzato nella difesa civile e l'efficacia dei servizi''.

res-gc/dnp/rob

Related Posts

About The Author

Contatta la Sezione o Unità Coordinata a Te più vicina!Inviaci una e-mail o telefona per avere maggiori informazioni.

Militariassodipro.org
Vuoi le nostre news nella tua casella di posta?

Iscriviti alla nostra mailing list per ottenere informazioni interessanti e aggiornamenti.

Grazie per la sottoscrizione.

Qualcosa è andato storto.