Tagli al personale militare Falco ACCAME : LA LEGGE 244/2012 è UNO SCIVOLONE ETICO E D’IMMAGINE PER LE FORZE ARMATE. “ gli UOMINI non sono uno STRUMENTO e ne puri NUMERI di matricola “

a CURA DI Falco ACCAME 
Molti militari si sono lamentati delle proposte legislative che avrebbero dovuto essere preventivamente, comunque, sottoposte all’attenzione delle rappresentanze militari e degli organismi sindacali.
Non sono molto d’accordo sulla denominazione delle Forze Armate, intese come “strumento militare”. Le Forze Armate sono una parte della società. Sono una comunità di uomini in armi con il compito della difesa del Paese. Non sono uno strumento, come può essere una nave, un aereo, un carro armato, sono una comunità di uomini
E in termini di riduzione delle Forze Armate non sono d’accordo, prima di tutto, sulla terminologia utilizzata, laddove si parla della riduzione da 170 mila unità 150 mila unità. I militari non sono delle “unità”, non sono dei puri numeri di matricola, come purtroppo spesso li si considera. La terminologia usata nella L. 244 del 2012 la dice lunga sul retroterra culturale e ideologico che sta dietro il piano di riforma del Ministero. Una legge in cui non si spende una parola sulla inopportunità del passaggio di alti gradi militari all’industria. Basti pensare che un ex capo dello Stato Maggiore della Difesa è il vicepresidente della più importante industria di armamenti. Le Forze Armate non devono diventare un’appendice dell’industria di armamenti, che ne fissi gli scopi. L’estremo semplicismo che ispira la proposta legislativa di fare risparmio sulla componente umana a favore della componente che riguarda i materiali bellici da acquistare nelle industrie, è completamente squilibrata. Purtroppo a questa logica risponde l’acquisto ormai diventato emblematico degli aerei F35 della portaerei e dell’esercito “elettronizzato” “Nec”. La citata legge 244/2012 rappresenta, in primo luogo, uno scivolone etico e d’immagine per le Forze Armate. Il militare dovrebbe costituire un esempio di probità e correttezza per tutti i cittadini italiani.
 Si parla di un sovraffollamento nei ruoli medio-bassi, ma il sovraffollamento è dei ruoli alti. Abbiamo un vertice tre volte superiore a quello della Germania.
 Il teorema secondo cui la qualità (peraltro supposta, reclamizzata) fa agio sulla quantità (ad esempio – esempio fittizio – del tipo: un F35 vale due Starfighter, una portaerei vale cinque fregate, un soldato Nec vale tre soldati convenzionali) è del tutto fasullo. Basterebbe ricordare la resistenza di Ho Chi Minh e magari anche quella italiana

Falco Accame

Related Posts

About The Author

Contatta la Sezione o Unità Coordinata a Te più vicina!Inviaci una e-mail o telefona per avere maggiori informazioni.