800 FINANZIERI IMPIEGATI COME AUTISTI E SEGRETARI , UIL PA DENUNCIA – IL COCER DELLA FINANZA CHIEDE SUBITO SPIEGAZIONI AL COMANDO GENERALE.

IL SINDACATO UIL PA in una lettera inviata a Vertici Politici – Economici, Presidenza repubblica, Procure, Agenzie, Quotidiani e Comando Generale della GdF; tra l’altro scrive : “  Grazie alle nostre denunce, al dicastero c’è stato un consistente taglio dell’utilizzo delle auto di servizio, ma il tutto è stato inutile perché le stesse sono state sostituite a nostro avviso indebitamente dalle auto della Guardia di Finanza che non figurano in carico all’autoparco del ministero e sono condotte  da personale militare, disattendendo le misure di risparmio con un’azione a nostro avviso eticamente ingiustificabile e vergognosa. … Dall’unificazione dei ministeri TESORO/FINANZE negli uffici di diretta collaborazione del Ministro, con la compiacenza o all’insaputa dell’organo politico, sono presenti circa ottocento unità di personale della Guardia di Finanza. In particolare, non ci riferiamo al comando militare che legittimamente è all’interno del ministero per la sicurezza del palazzo, ma al finanziere di ogni ordine e grado adibito a compiti che sono di pertinenza del personale civile. Il Presidente del consiglio Romano Prodi già nel lontano 27/02/1998 (Allegato 1) emanò una direttiva (G.U. del 11/04/1998 n. 85), che disponeva il rientro immediato di tutte le forze di polizia ai loro corpi di appartenenza, utilizzati come autisti e amministrativi. Nessuno applicò mai la direttiva e questa organizzazione sindacale, per cercare di arginare questi abusi e chiedere il rispetto delle disposizioni governative, in data 15/05/2009 (allegato 2) si è vista costretta a denunciare alla Corte dei Conti la situazione a tutela del personale civile sostituito dai militari. 
Vogliamo segnalare un caso emblematico, sembrerebbe che la dott.ssa PRISLEI ANNALAURA del dipartimento della Ragioneria Generale dello stato, abbia preteso ed ottenuto una macchina della guardia di finanza con due autisti finanzieri. Se cosi fosse vorremmo sapere il motivo per il quale sia stata assegnata una macchina ad personam, perché noi non ravvisiamo ne i motivi ne gli estremi normativi di sicurezza chiediamo pertanto alle Spett.li Procure della Repubblica e della Corte dei Conti di verificare la veridicità di tale notizia. La Corte dei Conti, per motivi a noi sconosciuti, non ha dato seguito alla nostra denuncia rinunciando a sanare l’illegalità perpetrata che vige all’interno del Ministero dell’Economia e delle Finanze. 
IL COCER DELLA GUARDIA DI FINANZA, SEMPRE ATTENTISSIMO, appena letta la lettera ha deliberato : RILEVATO             che nella stessa viene fatta una chiara denuncia circa l’impiego del personale e dei mezzi del Corpo;  CONSTATATO            che la missiva è stata inoltrata anche all’Autorità di vertice,  D   E   L   I   B   E   R   A di chiedere al Comandante Generale se il contenuto della missiva corrisponde al vero e quali iniziative si intenda eventualmente intraprendere.    

Related Posts

About The Author

Contatta la Sezione o Unità Coordinata a Te più vicina!Inviaci una e-mail o telefona per avere maggiori informazioni.

Militariassodipro.org
Vuoi le nostre news nella tua casella di posta?

Iscriviti alla nostra mailing list per ottenere informazioni interessanti e aggiornamenti.

Grazie per la sottoscrizione.

Qualcosa è andato storto.