Altra IMPORTANTE Audizione in Commissione Inchiesta Uranio sui MILITARI MALATI E MORTI. SCANU al Gen. Nordio “Conferma che nei teatri all’estero non c’è stata mai vigilanza e controllo?”. Si, mai stata ! Rifiuti RADIOATTIVI trasportati dai Poligoni al Cisam.

Assodipro Nazionale. Articolo esclusivo Assodipro. Come in altre occasioni abbiamo seguito per voi e pubblicato le sintesi ed i video delle audizioni degli importanti lavori della Commissione parlamentare di inchiesta presieduta dall’ On. Scanu. Lo facciamo anche per questa ulteriore importante audizione certi di fare un servizio utile di informazione, unici del comparto a farlo sui lavori commissione inchiesta, sui temi della tutela salute dei militari e sulle tante / troppe lacune che emergono in questo settore importante per tutti i militari.

Mercoledi 21 Giugno : la Commissione parlamentare di inchiesta sugli effetti dell’utilizzo dell’uranio impoverito, presso l’Aula al IV piano di Palazzo San Macuto, ha svolto il seguito dell’esame testimoniale del sottocapo di Stato Maggiore della difesa, Roberto NORDIO come persona informata dei fatti .

SCANU : Generale Nordio, il Gen. Roberto Comelli ha riferito alla Commissione che “ sono in corso di definizione i criteri alla stregua dei quali deve essere svolta l’ attività di vigilanza nei teatri operativi all’estero ed alla stregua dei quali debbano essere individuate le figure di coloro che devono andare nei varti teatri a fare attività di vigilanza” LA DOMANDA è QUESTA GENERALE NORDIO : ne dobbiamo desumere che   fino ad ora NON è stata effettuata attività di vigilanza nei teatri operativi all’estero ?

Il Generale NORDIO risponde : Per quanto io ne sia a conoscenza credo che NON SIA STATA MAI FATTA ATTIVITÀ ISPETTIVA nei reparti operativi.

SCANU : Quindi, per quanto le consta NON SONO MAI STATE FATTE ATTIVITA’ DI CONTROLLO e vigilanza nei teatri all’estero. Abbiamo capito bene, vero ? NORDIO : si ha capito bene ma dovrei verificare in quanto non rientra nelle mie competenze-attività. Il Gen. Nordio legge degli appunti per rispondere a domande fatte nella precedente audizione e afferma: “ La tutela dell’ambiente e della sicurezza sul lavoro rappresenta una priorità per noi….. Il presidente Scanu lo interrompe dicendo che non sta rispondendo alle domande fatte nella precedente audizione sul Cetrin e Cisam che appaiono non  in grado di assolvere alle loro funzioni e invita a passare all’argomento missili milan e poligoni.

NORDIO : i due centri fanno attività di monitoraggio e le ff.aa possono ricorrere anche ad altri enti.

SCANU : A noi risulta che non c’erano risorse economiche per esternalizzare i servizi che gli enti citati non potevano svolgere….spesso il datore di lavoro non risolve le criticità, i commenti non risolvono i problemi la invito ad una esplicita attitudine  a rispondere alle domande. Risponda alla domanda fatta nella precedente audizione relativamente a Salto di Quirra e Capo Teulada ( su uso e trasporto di Uranio ).

NORDIO : In riferimento all’attività di trasferimento di RIFIUTI RADIOATTIVI da Capo teulada la scorsa estate posso confermare che nel mese di Agosto è stato effettuato un trasporto di MATERIALE RADIOATTIVO richiesto dall’Esercito Italiano ai fine di rimuovere materiale provvisoriamente custodito presso l’autorizzato locale di Capo Teulada per portarlo al Cisam. Passando all’argomento missili Milan . I poligoni della Sardegna rientrano nella gestione di EI e AM che monitarono le situazioni. Nei poligoni sono 4775 i Missili Milan impiegati fino ad oggi…. Per quanto riguarda il pisq dopo l’indagine della procura di Lanusei la forza armata ha avviato controlli …..

SCANU : on Pili vuole chiarimenti ? PILI : “ sui trasferimenti dei rifiuti radioattivi può chiarire chi ha fatto la richiesta di trasferimento ? Il Capo di stato maggiore difesa ha chiesto il trasferimento come dimostrano documenti che abbiamo in possesso, vorrei apere se se c’è l’avvallo del suo ufficio. Voi avete valutato l’urgenza del trasporto che ha costretto il cisam a riaprire ad agosto ? Sa da quanti anni era in sardegna il materiale radioattivo ?

NORDIO : Noi abbiamo soddisfatto una richiesta urgente dell’ Esercito. Non so da quanto tempo il materiale era in Sardegna.

PILI : se il materiale era li da anni, perché ad Agosto c’è stata urgenza di spostarlo ? ……

NORDIO: Il coordinamento è stato fatto tra Esercito e Cisam. ( segue, con intervento del presidente Scanu,  interessante discussione se il coordinamento è stato fatto tra capo di stato maggiore esercito e capo di stato maggiore difesa )

SCANU : Generale Nordio, vuole rispondere sulle pronunce sfavorevoli sul contenzioso sanitario del personale per infermità ?

NORDIO : Le pronunce negative non sono di responsabilità del vertice ma di Igesan. ( n.d.r. ascolta risposta completa nel video ). Su 20 sentenze definitive di risarcimento 11 sono sfavorevole al ministero e 9 favorevoli al ministero difesa ( n.d.r. stiamo parlando di sentenze definitive di risarcimento su MILITARI MORTI  ).

SCANU: Peccato che l’amministrazione resiste anche in cassazione invece che pagare gli indennizzi.

VI INVITIAMO ALLA VISIONE ASCOLTO INTEGRALE DELLA AUDIZIONE CLICCANDO QUI

Related Posts

About The Author

Contatta la Sezione o Unità Coordinata a Te più vicina!Inviaci una e-mail o telefona per avere maggiori informazioni.

Militariassodipro.org
Vuoi le nostre news nella tua casella di posta?

Iscriviti alla nostra mailing list per ottenere informazioni interessanti e aggiornamenti.

Grazie per la sottoscrizione.

Qualcosa è andato storto.