Angelo Rughetti, PD, sottosegretario all’economia: “ le forze di Polizia protestino e scioperino se vogliono !”. Abbiamo dato gli 80 Euro (!). Un incontro non cambia la sostanza delle cose !

Tratto da Repubblica.it 
Sottosegretario Rughetti, perché questo balletto sul blocco del contratto degli statali? Prima il ministero dell'Economia e lo stesso Renzi smentiscono, poi la conferma…
“Nessun balletto. Con la crescita allo 0,8%, com'è sin qui nel Def, potevamo contare su margini che ora, con il Pil negativo e l'inflazione a zero, si sono ristretti. Bisognava fare una scelta politica. Noi l'abbiamo fatta: la nostra priorità è sostenere i redditi più bassi. E non privilegiare alcuni corpi sociali a discapito di altri”.
Ma non è fuori luogo il parallelo tra bonus e contratto?
“No, parliamo sempre di lavoratori. L'unica diversità è quanto guadagnano. Se mettevamo 10 miliardi sul rinnovo del contratto anziché per gli 80 euro, avremmo accontentato tre e non undici milioni di italiani e non avremmo fatto redistribuzione sociale”.
I sindacati l'hanno saputo dai giornali. Li vivete come fastidio?
Non penso. Ma devono decidere se essere rappresentanza dei lavoratori o forza intermedia che sfida il governo sulle riforme. La ritualità della convocazione a palazzo Vidoni non avrebbe cambiato la sostanza delle cose“.
Minacciano lo sciopero. Le forze di polizia lo hanno già annunciato…
Ho grande rispetto per le forze di polizia. Ma se i sindacati lo vogliono, ci prenderemo lo sciopero. La sfida è sul piano delle riforme. Mi chiedo: hanno altre proposte per ridurre la spesa o riattivare la produttività nel sistema pubblico?”.
Intanto arriva un altro 3% di tagli lineari ai ministeri…
“Non sarà un taglio cieco e lo farà ciascun ministro per il suo dicastero. Qualora lo fosse, interverrebbe Palazzo Chigi
“.
C'è disprezzo per la categoria, sussurrano i sindacati…
“L'epoca di chi considera gli statali fannulloni è finita. Alcuni reggono sulle spalle grandi responsabilità. Altri sono succhiaruote. Io non li tratterei allo stesso modo e mi aspetterei uno scatto in avanti su questo anche dai sindacati”.

Related Posts

About The Author

Contatta la Sezione o Unità Coordinata a Te più vicina!Inviaci una e-mail o telefona per avere maggiori informazioni.

Militariassodipro.org
Vuoi le nostre news nella tua casella di posta?

Iscriviti alla nostra mailing list per ottenere informazioni interessanti e aggiornamenti.

Grazie per la sottoscrizione.

Qualcosa è andato storto.