Considerazioni sui tagli e sul Cocer CC

E di soldi quando ????
E dei diritti, delle garanzie per i militari quando ????
E della dignità quando ????
Dopo il varo del Consiglio dei Ministri nella riunione del 25 maggio 2010 e la firma delCapo dello Stato, ecco il testo definitivo della manovra da 24,9 miliardi in due anni, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale – DECRETO-LEGGE 31 maggio 2010 , n. 78.

I tagli economici che subiranno i militari e decisi dal Governo con la manovra finanziaria 2010 sono i seguenti:

1. Congelamento del trattamento economico complessivo anche del trattamento accessorio dei singoli dipendenti (C.F.I. – C.F.G. – STRAORDINARI, ECC. ECC.) per gli anni 2011, 2012 e 2013 che non potrà essere superiore a quello avuto nel 2010;

2. Non si dà luogo ai rinnovi contrattuali per il triennio 2010-2012, rimane solo la vacanza contrattuale;

3. dal 2011 il 30% dei reparti che attualmente fruiscono dell’indennità di impiego operativo per reparti di campagna la perdono (art. 9 comma 32). OVVERO DAL 2011 MOLTI MILITARI CORRONO IL RISCHIO DI AVERE ANCHE 100 EURO IN MENO DI STIPENDIO AL MESE!

4. “Esproprio” delle somme allocate per il riordino delle carriere sino al 2010 (art. 9 comma 29), quasi 800 milioni di euro che vengono tolti al comparto difesa-sicurezza;

5. le promozioni dal 2011 al 2013 avranno solo valore ai fini giuridici e non economici;

6. congelamento delle classi e degli scatti per il triennio 2011-2013;

7. Trattamento di fine servizio spalmato su due anni oltre i 90.000 mentre, oltre i 150.000 in tre anni.

8. Trasformazione da trattamento di fine servizio in T.F.R. con decorrenza dal 2011.

COMMENTO

In un commento raccolto dall’agenzia ANSA, l’opposizione (PD) dice sostanzialmente che vorrebbe incontrare i rappresentanti del comparto sicurezza e difesa dello Stato per valutare insieme a loro l'impatto della manovra economica proposta da Tremonti al Parlamento sui settori dell'ordine pubblico e della difesa.

Ma l’intenzione sarebbe quella di discutere di “intercettazioni ecc. . . . . .eccc. . . . . ?????!!!!!!

E di soldi quando ????
E dei diritti, delle garanzie per i militari quando ????
E della dignità quando ????

La specificità. Una parola inventata solamente per tentare di giustificare o di giustificarsi. Per prendere tempo sull’ineludibile problema delle garanzie negate che ogni Stato democratico dovrebbe invece assicurare a ciascun cittadino (anche militare).

Di questi temi non parla nessuno.

Fa troppo comodo, in Italia, una grande sicurezza da mostrare ma dai costi contenuti.

Una maggioranza, quella attuale, che ha fatto del tema della sicurezza la propria bandiera ideologica indebolendo tuttavia sia dal un punto di vista della dotazione di mezzi, strumenti e finanziamenti le Istituzioni preposte.

Bisognerebbe indignarsi, quantomeno opporsi con tutti i mezzi a questa “politica” ma poi, pensando al CoCeR Carabinieri, ed ai suoi recenti comunicati per la stampa torniamo con i piedi per terra e preferiamo non pensarci più.

A cura dei Delegati
Giovanni B O N O
Michele FORNICOLA
Davide DALPIAZ

Related Posts

About The Author

Contatta la Sezione o Unità Coordinata a Te più vicina!Inviaci una e-mail o telefona per avere maggiori informazioni.

Militariassodipro.org
Vuoi le nostre news nella tua casella di posta?

Iscriviti alla nostra mailing list per ottenere informazioni interessanti e aggiornamenti.

Grazie per la sottoscrizione.

Qualcosa è andato storto.