Dal Libro bianco della difesa secondo Pinotti-Il Ministro incontra tutti, tranne i Militari e le Associazioni Militari che chiedono Diritti. Il ministro Roberta Pinotti incontra i giovani di Agol.

Assodipro Roma. Continuano gli incontri per “ Il Libro bianco della Difesa secondo Pinottidopo convegni con centri alti studi, vertici dell’Industria e dirigenza o ex dirigenza militare il ministro Pinotti continua i suoi incontri, per ora, senza ascoltare minimamente quello che rimane delle Rappresentanze Militari prima degli effetti della sentenza della Corte Dei Diritti Europea ( CEDU ) che condanna gli stati che non concedono diritti SINDACALI ai Militari, e senza ascoltare – incontrare le Associazioni che lottano per i Diritti e la Tutela di tutti i Militari
La notizia che leggiamo è : “Il ministro della Difesa Roberta Pinotti incontrerà lunedì i giovani dell’associazione Agol alla Terrazza Civita di piazza Venezia. Si parlerà del Libro Bianco per la sicurezza internazionale e la difesa, attualmente in fase di preparazione dopo l’elaborazione delle sue linee guida. Un strumento fondamentale nello scenario geo – politico di oggi sempre più complesso e in rapida evoluzione. Dopo un intervento introduttivo del presidente dell’Associazione Pierangelo Fabiano e di Andrea Ruggeri, il ministro risponderà alle domande sul delicato tema della difesa come strumento per il mantenimento della pace e della sicurezza.
Chi è – Chi sono Agol ? ; una risposta la troviamo in un articolo de IlTempo.it di Sofia Gongoni del 20 Marzo 2014 dal TITOLO “Giovani comunicatori crescono” : “ Giovani comunicatori e lobbisti si sono riuniti ieri sera all' hotel Boscolo Exedra, in piazza della Repubblica per la presentazione di Agol: la nuova associazione dei giovani opinion leader. Tutti professionisti under 35 che si occupano di comunicazione, una nuova rete relazionale per condividere progetti e sogni. Durante la serata sono intervenuti i fondatori Pierangelo Fabiano e Antonio Vella e altri esperti di comunicazione e marketing, tra cui: Patrizia Rutigliano, vice presidente comunicazione Snam e presidente Ferpi, Michelangelo Suigo , head of public affairs di Vodafone Italia, Paolo Lanzoni , press relations and communication manager di Mercedes-Benz Italia, Vittorio Cino , direttore public affairs & communications presso The Coca-Cola Company e Claudio Velardi, comunicatore e lobbista, Sofia Piomboni , art director e curatrice dell’evento. L'associazione nasce con l' obiettivo di rinnovare la leadership del Paese, stimolando l’incontro tra i giovani e la classe dirigente, ma anche il dialogo intergenerazionale. Insomma, in tempi in cui la comunicazione rappresenta un aspetto fondamentale della società, loro vogliono fare la loro parte, mettendo in campo le loro idee”.
Sul sito di Agol leggiamo : “ AGOL è un’associazione di giovani professionisti, che operano nel mondo della comunicazione,dei public affair e delle istituzioni…. Vogliamo metterci alla prova, confrontarci e superare (con coraggio, ottimismo e proattività) la sfiducia di questi tempi… L’importante è partire, noi siamo pronti”……  

Related Posts

About The Author

Contatta la Sezione o Unità Coordinata a Te più vicina!Inviaci una e-mail o telefona per avere maggiori informazioni.