DIRITTI ASSOCIATIVI E SINDACALI PER I MILITARI EQUIVALGONO A PIU’ DEMOCRAZIA E PARTECIPAZIONE. L’ASSOCIAZIONE DEI MILITARI TEDESCHI Chiede obiettivi precisi contro ISIS.

Il Bundeswehrverband, l'associazione tedesca che riunisce militari ed ex militari delle forze armate, ha chiesto al governo di definire obbiettivi chiari per l'intervento della Bundeswehr contro le milizie jihadiste dello Stato Islamico in Siria.
C'e' bisogno di un ''ordine di obbiettivi'', ha dichiarato il presidente dell'associazione, Andre' Wuestner.
Intanto il ministro degli Esteri, Frank-Walter Steinmeier (Spd), sta lavorando per definire con gli alleati i termini dell'intervento tedesco. ''La guerra non e' fine a se stessa'', ha ricordato Wuestner, secondo cui ''bisogna imparare dalle precedenti missioni in Iraq, Libia e Afghanistan''.
Wuestner critica il fatto che il dibattito si concentri troppo su Siria e Iraq, e non ad esempio sul Nord Africa, dove la presenza dei terroristi rappresenta una minaccia ancor piu' diretta per la sicurezza europea.
Secondo Wuestner, la lotta contro i jihadisti dello Stato Islamico ''durera' piu' di dieci anni'' e non potra' essere risolta solamente con mezzi militari. ''Gli attacchi aerei non distruggono veramente l'Isis'', possono solamente arginare la loro avanzata, ha sottolineato il numero uno dell'associazione, che si chiede come sara' possibile trovare una soluzione al conflitto alla luce dei diversi interessi degli attori di questa guerra.

Related Posts

About The Author

Contatta la Sezione o Unità Coordinata a Te più vicina!Inviaci una e-mail o telefona per avere maggiori informazioni.