Il Rapp. COIR AM Papini L. riceve un avviso di garanzia emanato dalla Procura Militare di Verona……

TORRI – Al Ministro della difesa. –
Premesso che:
in data 24 novembre 2010 veniva comunicata al delegato del Comando logistico dell'aeronautica militare (CoIR), Luca Papini, un avviso di garanzia emanato dalla Procura Militare di Verona concernente la presunta violazione degli articoli 81 del codice penale, 173 e 47, primo comma, n. 2, del codice penale militare di pace, in materia di disobbedienza aggravata;
all'origine della misura vi sarebbe la circostanza che il militare in questione ha manifestato al presidente dell'organismo della rappresentanza la propria volontà di non partecipare alle riunioni per motivi personali, peraltro esercitando le facoltà previste dall'art. 15 del regolamento interno della rappresentanza militare tramite telegramma del comando di appartenenza.
Il Comandante di corpo, colonnello IM, su indicazione dell'Ufficio P.U.M.AS.S. (competente in materia di promozione umana e sociale del personale) del Comando logistico di Roma, avrebbe inoltre contattato il maresciallo di prima classe Papini, intimandogli di partecipare alle riunioni della rappresentanza militare, minacciandolo altrimenti di accusarlo del reato di disobbedienza in presenza di testimoni;
il Comandante logistico attiva la convocazione delle riunioni della rappresentanza militare su indicazione del comitato di Presidenza dell'Organismo;
il militare indagato avrebbe comunque esperito le normali procedure previste dai regolamenti;
il delegato è eletto dal personale e quindi rappresenta le istanze presso il Consiglio di appartenenza senza vincoli e limitazioni, tranne quelle espressamente vietate dalla legge,
si chiede di sapere se gli atti compiuti dalle autorità competenti nei confronti del maresciallo di prima classe Luca Papini, in qualità di delegato di rappresentanza militare del CoIR, abbiano o meno solido fondamento in circostanze di fatto e di diritto, o se invece sostanzino un abuso palese dei Comandi che li hanno posti in essere, in contrasto con le disposizioni dell'articolo 20 della legge n. 382 del 1978.

Related Posts

About The Author

Contatta la Sezione o Unità Coordinata a Te più vicina!Inviaci una e-mail o telefona per avere maggiori informazioni.