La Sindrome del Golfo: una Guerra persa dai soldati Americani e dai loro figli

Circa 50.000 soldati americani su 700.000 mandati nel Golfo nel ’91 per combattere la “guerra tecnologica” contro Saddam Hussein contrassero una malattia che intaccava il sistema immunitario.

La malattia nota come “Sindrome del Golfo” è da attribuirsi a vaccini
sperimentali che il Pentagono fece iniettare a tutti i militari indistintamente. I figli di questi soldati nacquero con gravi malformazioni e malattie incurabili come la mancanza di organi interni, paralisi, problemi respiratori.

Questa agghiacciante verità ̧ è venuta fuori grazie ad un regista italiano, Alberto D’Onofrio, il quale per conto della Rai ha girato tre anni fa un filmato con le testimonianze in America, mai mandato in onda dalla tv pubblica.

D’Onofrio gira l’Italia con il filmato per far conoscere i fatti;

Sudnews ha allestito un sito e un forum per dare un contributo alla divulgazione delle atrocità che una guerra comporta.

.:: Vedi documento

Related Posts

About The Author

Militariassodipro.org
Vuoi le nostre news nella tua casella di posta?

Iscriviti alla nostra mailing list per ottenere informazioni interessanti e aggiornamenti.

Grazie per la sottoscrizione.

Qualcosa è andato storto.