L’imbarazzante presenza di SCHETTINO alla Casa Dell’ Aviatore ! Si POTEVA E DOVEVA evitare! Grande stupore e forti polemiche per partecipazione di Schettino ad un convegno dell’università.

A Cura di Assodipro 
La Casa Dell’ Aviatore è gestita dall’Aeronautica Militare , dal sito leggiamo : ” La Storia … la Casa dell'Aviatore, Circolo Ufficiali dell'Aeronautica Militare, con sede in Roma, è stata costituita nel 1933 ed è stata eretta in Ente Morale con regio decreto 25 ottobre 1938, n. 2005. Il Sodalizio può configurarsi quale “Associazione”, su base volontaria, tra gli Ufficiali dell'Aeronautica in servizio ed in congedo avente quale scopo principale quello di rafforzare i vincoli di solidarietà tra gli Ufficiali dell'Aeronautica, i loro familiari e tutti coloro che si siano dedicati e si dedicano, anche al di fuori del consorzio militare, a contribuire con la loro opera e le loro azioni ad esaltare le tradizione dell'Arma Azzurra…” Art.6 dello Statuto : La Casa dell’Aviatore è posta sotto l’alta vigilanza del Ministro della Difesa….. Art.18 Presidente è il Comandante Logistico dell’Aeronautica Militare. Egli ha l’alta Direzione della Casa dell’Aviatore, convoca e presiede il Consiglio Direttivo in riunione ordinaria e straordinaria ed adempie a tutte le funzioni affidategli dal presente Statuto e dal Regolamento Interno…. Art.23 Gli organi Esecutivi preposti al funzionamento della Casa dell’Aviatore sono: a. il Direttore; b. il Vice Direttore; c. il Capo Ufficio Amministrativo; d. il Capo dei Servizi Tecnici; e. il Consegnatario — Cassiere….Art.20 Il Consiglio Direttivo, oltre che dal Presidente, è costituito dal Vice Presidente e da sei Consiglieri, tre dei quali Ufficiali in servizioArt.24 Il Direttore è tratto dai Soci Ufficiali Superiori in servizio; il Vice Direttore, il Capo Ufficio Amministrativo, il Capo dei Servizi Tecnici ed il Consegnatario Cassiere sono tratti  dai Soci in servizio. La loro nomina è effettuata dal Consiglio Direttivo. 

IL CASO : *Bufera sull’università “La Sapienza” di Roma per la partecipazione di Francesco Schettino a una lezione nell'ambito di un master universitario. Il rettore dell’ateneo, Luigi Frati, con una nota ha preso le distanze dalla scelta del professor Mastronardi, titolare del corso in cui è intervenuto l’ex comandante della Concordia. Una partecipazione definita “sconcertante” dal ministro dell’Istruzione Stefania Giannini.  L'intervento di Schettino Francesco Schettino, attualmente a giudizio presso il Tribunale di Grosseto per il disastro della Costa Concordia nel quale sono decedute 32 persone, è intervenuto davanti a una sessantina di persone nell'ambito del master dal titolo “Dalla scena del crimine al profiling”. 
Sei giorni di lezione, tre a maggio e tre a luglio, con filmati in 3D in cui si ricostruivano varie scene del crimine. 
Tra queste, il 5 luglio nel Circolo areonautico della Casa dell'Aviatore, quella del naufragio della Concordia
L'organizzatore: “Si è trattato di un evento scientifico” Nessuna “lectio magistralis”, come era trapelato inizialmente, ma un intervento di alcuni minuti per dare la propria versione del naufragio, racconta l'organizzatore del master, il titolare della cattedra di Psicopatologia forense, Vincenzo Mastronardi. “Si è trattato di un evento scientifico”, spiega. Poi aggiunge: “Sono stati proprio i legali di Schettino a telefonarmi per chiedermi di essere presenti”. E alla contestazione sul fatto che la presenza di Schettino era annunciata, come testimonia il programma del master, il docente replica: “Anche quella è stata una richiesta degli stessi avvocati ma fino all'ultimo mi sono augurato che Schettino non venisse. Quando è arrivato cosa dovevo fare? Schettino è venuto a sapere del nostro master perché  erano stati invitati tre giornalisti. Sono convinto di non aver fatto un errore, ma di essere stato vittima di un accadimento”. La scelta della location, secondo Mastronardi, era dettata proprio dall'opportunità di segnalare “anche fisicamente il distacco dall'ateneo“. 
Il ministro dell'Istruzione: “Fatto sconcertante” La notizia ha scatenato una lunga serie di polemiche. Durissima la presa di posizione del ministro dell'Istruzione, Stefania Giannini. “Trovo che l'intervento di Schettino nel corso di un seminario organizzato da un docente dell'Università 'La Sapienza' di Roma sia un fatto sconcertante.
Il rettore: “Ateneo indignato, prendiamo le distanze dall’iniziativa” Altrettanto netto il commento del rettore della Sapienza, Luigi Frati, che ha annunciato il deferimento del docente al Comitato Etico dell'ateneo. “La Sapienza indignata prende le distanze dall'iniziativa del direttore del Master prof. Mastronardi”, scrive in una nota. Secondo Frati, si è trattato di una iniziativa “deviante rispetto alle finalità di un qualsiasi evento accademico”. “Alle patetiche scuse del prof. Mastronardi, immediatamente chiamato telefonicamente – prosegue la nota – fa riscontro il programma, ora acquisito, di 'Sabato 5 luglio 2014, Circolo Aeronautica, Casa dell'Aviatore, … – nota Assodipro : CLICCA PER VEDERE IL PROGRAMMA CON IL NOME DI SCHETTINO BEN EVIDENZIATO ( “commenterà il COMANDANTE Schettino è scritto anche in rosso nel programma” !)  – Ricostruzione dell'evento critico della Costa Concordia con l'aiuto della grafica in 3D… commenterà il Comandante Francesco Schettino. IL RETTORE AFFERMA ANCHE : ” Proprio il programma accentua la gravità dell’episodio per le sedi (Università e Aeronautica militare)”.  * tratto da rainews.it  .

Sul caso Aspettiamo le eventuali opinioni, pareri, comunicati o provvedimenti del Ministero Difesa e dei Vertici dell' Aeronautica Militare, e l'eventuale quanto interessante commento  del Direttore della Casa dell' Aviatore . Secondo noi  l'ingombrante, e totalmente inopportuna presenza del ” comandante Schettino ” si poteva e doveva evitare !
COME PRIMO INTERVENTO, SI RITIRI IMMEDIATAMENTE LA TESSERA DI SOCIO DELLA CASA DELL'AVIATORE al Prof. MASTRONARDI !

Al momento la ” reazione ” dell' Aeronautica Militare e la seguente : ” Concordia: Aeronautica, nessun ruolo in eventi Casa Aviatore   (ANSA) – ROMA, 6 AGO – “Presso la Casa dell`Aviatore si svolgono eventi istituzionali e non istituzionali, nella cui organizzazione l`Aeronautica Militare non ha alcun ruolo sotto tutti i possibili profili, compresi i partecipanti e i contenuti”. Lo sottolinea la stessa Aeronautica militare a proposito del seminario al quale e` intervenuto Francesco Schettino svoltosi, appunto, nella Casa dell`Aviatore. Quest`ultima, con sede a Roma, “e” un Ente morale – precisa la Forza armata – costituito con regio decreto 25 ottobre 1938, n. 2005, che quindi non fa parte delle strutture istituzionali dell`Aeronautica Militare”.




Related Posts

About The Author

Contatta la Sezione o Unità Coordinata a Te più vicina!Inviaci una e-mail o telefona per avere maggiori informazioni.

Militariassodipro.org
Vuoi le nostre news nella tua casella di posta?

Iscriviti alla nostra mailing list per ottenere informazioni interessanti e aggiornamenti.

Grazie per la sottoscrizione.

Qualcosa è andato storto.