MILITARI SENZA RAPPRESENTANZA e TUTELE. La Rappresentanza Sindacato Giallo tra viaggi all’estero e incontri sportivi e balneari. E’ la stessa Rappresentanza che costa 4 milioni anno di soldi pubblici pur di non dare Diritti ai Militari.

A cura di Assodipro Nazionale

 RAPPRESENTANZA MILITARE TURISTICA. Come Assodipro siamo allibiti da un modello di Rappresentanza Militare obsoleto e totalmente inefficace che, oltre a costare 4 milioni di euro anno allo stato, lascia i militari senza tutele fondamentali su lavoro e salute e assume anche connotati balneari, sportivi e di costosi viaggi all’estero.

Dopo la delibera di un CoBaR Carabinieri che chiede di incontrare, per tre giorni, il personale in servizio durante il prossimo gran premio d’ Italia di Formula (!) e un CoIR carabinieri in visita ad uno stabilimento balneare dei carabinieri a San Benedetto del Tronto (!) mentre il personale è impegnato in tutt’altri luoghi, apprendiamo che il CoCeR Auronatica ha chiesto un programma di incontri, sul tanto discusso riordino delle carriere, in diverse basi italiane per un giro di propaganda sul Riordino, ed in un ente militare a Monaco di Baviera !

TURISMO SPORTIVO – BALNEARE RAPPRESENTATIVO di una Rappresentanza Militare pagata dallo stato e prorogata nel suo mandato addirittura per due anni, mentre in Italia manca un modello di rappresentanza Sindacale e Europea.

Il tutto mentre il personale aspetta nuove leggi,  per migliorare tutele su lavoro e salute anche per i tanti militari malati e morti per uranio e amianto ed i loro familiari e un rinnovo contratto dignitoso al termine di 7 anni di blocco dopo un riordino che lascia moltissimi insoddisfatti.

Related Posts

Militariassodipro.org
Vuoi le nostre news nella tua casella di posta?

Iscriviti alla nostra mailing list per ottenere informazioni interessanti e aggiornamenti.