Ministro Difesa Pinotti,non c’è CHIAREZZA nel suo balletto di DICHIARAZIONI. C’è bisogno di chiarezza e non di SLOGAN elettorali o parole interpretabili. SI tagliano o NO F 35 e forza Nec ?

A cura di Assodipro – Roma.
Non c’è dubbio, mediaticamente e giornalisticamente la neo Ministro Difesa Roberta Pinotti, da giorni è tracimante tra interviste televisive, su giornali ed in audizione al Senato. Prima un passo avanti sui tagli ad imponenti spese in armamenti ( f 35 – forza Nec – e vendita di navi ), poi un passo indietro usando ed abusando dei termini “ RIPENSARE – RIVEDERE – RIDURRE “ con l’aggiunta dell’impegno di proporre un “ libro bianco sulla difesa “, cosa buona e giusta MA che appare, se non c’è chiarezza, un modo per rinviare scelte che danno molto fastidio a potenti lobby e taluni vertici militari, continuando solo a ripetere slogan.
Ci dispiace caro Ministro Pinotti ma non c’è chiarezza nel suo balletto di dichiarazioni ! Bisogna fare scelte senza ambiguità.
Per tagliare 35 mila militari, programmare la chiusura di 385 Enti – Caserme, la politica e gli ultimi governi, lei compresa, con grande soddisfazioni delle Lobby,  non ha usato né slogan né attese, ha TAGLIATO con l’accetta il personale pesantemente e senza diritti e ruolo negoziale. I tagli al personale sono stati fatti dichiarando che servivano più risorse per investimenti ( armamenti ) e si dovranno ancora verificare le gravi conseguenze sociali, familiari, economiche e lavorative dei tagli su migliaia di militari interessati a mobilità forzata e complicati transiti in altre amministrazioni . Nell’audizione al Senato , Caro Ministro Pinotti non ha chiarito nulla ! non ha puntato il dito su questo o quel progetto di acquisizione, preferendo dire : “non avevo parlato nello specifico di un programma; ma solo fatto un ragionamento complessivo sui sistemi d`arma”. Eppure alcuni giorni fa Matteo Renzi aveva affermato che, anche se i 3 miliardi di risparmi previsti per la Difesa sarebbero scaturiti «non tutti dagli F35, ma anche dal recupero delle caserme e dalla riorganizzazione delle strutture militari, e anche se sugli F35 si sarebbe continuato «con i programmi internazionali e una forte aeronautica», quel programma – annunciava il premier – andava «rivisto».
DOBBIAMO PENSARE che decine di politici, Associazioni, Centri Studi che ieri commentavano pro o contro i tagli a F 35 , forza Nec e vendita della portaerei Garibaldi, hanno capito male sui tagli di F 35 ( da 90 a 45 ) e su una consistente  riduzione del progetto forza nec che da solo costa 14 miliardi di euro ? oppure lei non si spiega – lancia solo slogan -non è chiara o è ambiguamente mediatica ? DOBBIAMO PENSARE, sarebbe logico, che le potenti Lobby , favorevoli al taglio di personale, che sarebbero  colpite dai tagli alle spese in armamenti hanno subito reagito verso i palazzi della politica a del Governo ? Si può decidere anche senza aspettare di compilare il “ libro bianco della difesa “  “ accà nisciun e fess “ pensiamo non ci sia bisogno di traduzione !
si TAGLIANO GLI F 35 , SI o NO ? si TAGLIA in modo consistente il progetto miliardario che prevede soldati equipaggiati tipo robot ? SI VENDE LA GARIBALDI visto che la Marina, alla quale lei è molto-molto vicina,  è tra le forze armate che ha avuto maggiori risorse in investimenti ( nuove navi e sommergibili ) negli ultimi 2 anni ? .

Related Posts

About The Author

Contatta la Sezione o Unità Coordinata a Te più vicina!Inviaci una e-mail o telefona per avere maggiori informazioni.

Militariassodipro.org
Vuoi le nostre news nella tua casella di posta?

Iscriviti alla nostra mailing list per ottenere informazioni interessanti e aggiornamenti.

Grazie per la sottoscrizione.

Qualcosa è andato storto.