Tragedia in una caserma dell’Agrigentino, un carabiniere si toglie la vita

Non è ancora chiaro il motivo che ha spinto l’uomo all’insano gesto. Diversi i militari dell’Arma ancora sotto choc.

Il militare – 52enne, sposato e padre di quattro figli – si è ucciso con la pistola d’ordinanza.

Tragedia nel cuore della notte precedente il Capodanno a Canicattì. E’ Giuseppe Terrana il carabiniere che nella locale compagnia  si è tolto la vita. La notizia si era appresa ieri ma ora si conosce l’identità. Militare apprezzato e ben voluto da tutti i colleghi ha fatto una scelta rispetto alla quale i colleghi sono ancora increduli per l’accaduto.

Giuseppe Terrana, era residente a Sommatino ma faceva servizio a Canicattì , un militare che si è sempre distinto per le sue doti umane e professionali. Lascia la moglie e 4 figli.

Sul drammatico caso avvenuto all’interno della caserma di contrada Carlino a Canicattì, sono state aperte due inchieste: una interna all’Arma e l’altra dalla Procura di Agrigento

Nei giorni scorsi un altro carabiniere si era suicidato in Sicilia, in quel caso era successo a Palermo

Related Posts

About The Author

Contatta la Sezione o Unità Coordinata a Te più vicina!Inviaci una e-mail o telefona per avere maggiori informazioni.
+
Articolo di Salvatore Vinciguerra – Segretario Nazionale AS.SO.DI.PRO.
“Unicuique Suum” Consiglio di Stato. La Rappresentanza non deve fare sindacato!
No Preview
Lettera aperta al Ministro Trenta e al Parlamento Italiano. Quale futuro per i Militari Italiani?
Congresso Assodipro. Eletti i nuovi organi statutari. – Risultati del Congresso di Assodipro del 26, 27  Ottobre 2018, Rimini
APPLICAZIONE ART.54 PER MILITARI, CARABINIERI E FINANZIERI
Amianto, familiari delle vittime ed Associazioni a processo conto i vertici della marina
C.U.S.E. o CO.CE.R se ci sei batti un colpo…
Sentenza. ASSEGNAZIONE TEMPORANEA per genitori con figli minori di tre anni

Militariassodipro.org
Vuoi le nostre news nella tua casella di posta?

Iscriviti alla nostra mailing list per ottenere informazioni interessanti e aggiornamenti.

Grazie per la sottoscrizione.

Qualcosa è andato storto.