SCOMPARSO GINO GIUGNI

COMUNICATO
 L’ As.So.Di.Pro esprime il più profondo cordoglio per la scomparsa di Gino Giugni e si associa al dolore della famiglia.
 
Con Gino Giugni, oltre all’uomo, cultore del diritto del lavoro, scompare il “Padre” dello Statuto dei lavoratori; con il quale, Egli ha dato dignità ai lavoratori facendo entrare la Costituzione nelle fabbriche dei nuovi operai, protagonisti dell’autunno caldo.
 
Sulla stessa scia, anche i militari, con il loro Movimento Democratico, si sono battuti per la democrazia nelle FF.AA. fino ad avere, non senza poche difficoltà, la Legge dei Principi dalla quale discende la Rappresentanza militare. Lo Statuto ha cambiato il rapporto tra lavoratori e datori di lavoro valorizzando il ruolo dei sindacati.
 
Per analogia anche nelle Forze Armate sono cambiati i rapporti tra le gerarchie. Il Ministro Sacconi, ex compagno di viaggio nella vita politica e partitica di Gino Giugni ha manifestato l’intenzione di “dedicare”, alla memoria, un luogo del Ministero del Lavoro; la As.So.Di.Pro si augura che il Ministro possa avere la forza e il sostegno per mantenere l’intenzione espressa. Sostegno che As.So.Di.Pro. non farà mancare.

Inviata da Admin

Related Posts

About The Author

Contatta la Sezione o Unità Coordinata a Te più vicina!Inviaci una e-mail o telefona per avere maggiori informazioni.

Militariassodipro.org
Vuoi le nostre news nella tua casella di posta?

Iscriviti alla nostra mailing list per ottenere informazioni interessanti e aggiornamenti.

Grazie per la sottoscrizione.

Qualcosa è andato storto.