TAGLI DEL PERSONALE MILITARE TRA SPENDING REVIEW E REVISIONE DELLO STRUMENTO MILITARE – Termini cari a MARCHIONNE applicati ai Militari. DECIMATO il ruolo Marescialli delle FF.AA.

Da ieri sono noti ( finalmente ) quelli che vengono chiamati con notevole ottimismo “ bozze di decreti “ che determinano numeri e condizioni da applicare per eliminare per sempre circa 35 mila posti di lavoro nelle Forze Armate ! E meno male che tra le priorità del Governo c’è il LAVORO ed i POSTI DI LAVORO del Sistema Italia
Questa breve riflessione non vuole essere un analisi del corposo e non facilmente digeribile documento che contiene molteplici aspetti e riferimenti. E solo una riflessione telegrafica  ed a caldo di numeri e criteri generali applicati. 
Dotazioni organiche complessive dell’Esercito italiano, della Marina militare e dell’Aeronautica militare”  L'entità complessiva delle dotazioni organiche del personale militare dell'Esercito italiano, della Marina militare, escluso il Corpo delle capitanerie di porto, e dell'Aeronautica militare è fissata a 150.000 unità.
 a) UFFICIALI :   9.000 dell’Esercito italiano;  4.000 della Marina militare;  5.300 dell’Aeronautica militare; 
b) SOTTUFFICIALI:  16.120 dell’Esercito italiano, di cui 1.500 primi marescialli, 4.500 marescialli e 10.120 sergenti;
 2) 9.200 della Marina militare, di cui 1.350 primi marescialli, 3.850 marescialli e 4.000 sergenti;
 3) 15.200 dell’Aeronautica militare, di cui 1.800 primi marescialli, 5.200 marescialli e 8.200 sergenti;
 c) volontari: 1) 64.280 dell’Esercito italiano, di cui 41.380 in servizio permanente e 22.900 in ferma prefissata; 2) 13.600 della Marina militare, di cui 8.000 in servizio permanente e 5.600 in ferma prefissata; 3) 13.300 dell’Aeronautica militare, di cui 7.100 in servizio permanente e 6.200 in ferma prefissata. 2. 
Il totale generale degli organici delle Forze armate è il seguente: a) Esercito italiano: 89.400 unità; b) Marina militare: 26.800 unità; c) Aeronautica militare: 33.800 unità.   
Leggendo certi termini sembra quasi che a scrivere questi decreti siano stati vertici di Confindustria o di Finmeccanica; Entrano nel mondo dei pesanti tagli al personale militare  termini conosciuti bene e usati da Marchionne e simili : “ procedure di mobilità” –  “ piano di programmazione triennale scorrevole “ – transiti volontari in altre amministrazioni (?) indefinite, quali sono quelle che assumono ?  –  transiti del personale militare  nei ruoli del personale civile dell’amministrazione della difesa  –   SE NON C’E’ IL CONSENSO DELL’INTERESSATO – SE LE SEDI SONO PENALIZZANTI PER MOTIVI SOCIALI, ECONOMICI E FAMILIARI ? non c’è problema … il  Marchionne Di Paola ( autore di questa decimazione di posti di lavoro nella Difesa ) e chi la applicherà ha/hanno  previsto tutto, ARRIVA IL PREPENSIONAMENTO ! chiamato elegantemente ARQ  direttamente con lettera all’interessato. 
Ad una prima visione abbiamo notato, tra il molto altro,  delle “ chicche “ nel sistema di avanzamento, non certo in quello dei Sottufficiali, che con i numeri a regime sarà ancor più bloccato.
Nei prossimi giorni sarà un tema approfondito  doverosamente.  

Related Posts

About The Author

Contatta la Sezione o Unità Coordinata a Te più vicina!Inviaci una e-mail o telefona per avere maggiori informazioni.