UN GOVERNO DIMISSIONARIO ED UN PARLAMENTO AGLI SGOCCIOLI, Prima dell'insediamento di un Parlamento ELETTO, Approva a tempo di record la Revisione dello strumento militare

Una pesantissima legge per il personale militare che affronterà : taglio di 35 mila unità –  revisione dei ruoli e profili di carriera – mobilità – pre pensionamenti – aspettativa – esuberi –  transito in altre amministrazioni – accorpamento e chiusura di decine di enti e caserme con relativa movimentazione e concentrazione in macro aree nazionali . 
Il presidente repubblica ha appoggiato fortemente il testo del  governo e  ministro difesa  – Il PD , il  PDL e l’ UDC  lo hanno votato Convintamente, la Lega tecnicamente astenuta ma sostanzialmente favorevole già con il voto al senato aveva presentato, alla Camera,  un emendamento per tagliare invece che 35 mila, 83 mila militari ! – Forse pensano a forze armate padane (!).
Ha votato CONTRO solo il Gruppo IDV con l'On Di stanislao protagonista quasi isolato, con L'On Turco ( PD) , di una battaglia in aula per migliorare il testo e singoli parlamentari ( L'On. Andrea Sarubbi, in dissenso con il suo gruppo PD si è astenuto, comunque pubblicheremo l'elenco con esito voto per singolo parlamentare ) Finmeccanica sarà sicuramente molto soddisfatta dall'esito del voto  .  
CONTRARI alla legge e la volevano discutere invece che vederla imposta a tempi di record : ASSOCIAZIONI MILITARI – RAPPRESENTANZE MILITARI  EI  AM MM- SINDACATI – ASSOCIAZIONI PACIFISTE  – ASSOCIAZIONI CATTOLICHE . Continueremo ad impegnarci per i diritti e la tutela di tutti i lavoratori Militari, Aspettiamo l'applicazione delle deleghe con il prossimo Parlamento e GovernoTra poco ci saranno elezioni politiche e regionali  e si trarranno le dovute, logiche ed indispensabili  conclusioni. Nell’urna elettorale non ci sono politici che non ascoltano le persone ed i lavoratori  ! 

Related Posts

About The Author

Contatta la Sezione o Unità Coordinata a Te più vicina!Inviaci una e-mail o telefona per avere maggiori informazioni.