Movimento 5 Stelle Denuncia : Un messaggio della Camera annunciava che l’ Audizione NON sarebbe avvenuta.Politica assente sui Problemi de Militari , La VERGOGNA sull’Audizione delle Rappresentanze

Riceviamo e pubblichiamo, da un Parlamentre del Movimento 5 Stelle – On. Bernini – un immagine dove si  leggono i messaggi che la segreteria della Camera invia ai Parlamentari . Alle ore 13.42 si legge : “ L’audizione dei CoCeR Sarà prevedibilmente  Sconvocata “.  In un successivo messaggio, delle 14.47 , si legge : “ Si avverte  che l’audizione dei CoCeR Interforze prevista per le ore 15 della giornata odierna, presso il Senato NON avrà luogo”.    
Come si può leggere nelle pagine del nostro sito l’ Audizione, invece, è stata fatta  davanti a SOLI 2 SENATORI e dopo pochi minuti uno dei 2 ( sen. Conti PdL) è anche andato via ! Vergogna Politica , Il Danno e La Beffa
Ci risulta che i Parlamentari 5 Stelle si scusano della loro “ costretta “ assenza e che chiederanno una nuova audizione alla Camera . 
Ringraziamo il Deputato Bernini che ci ha scritto, con correttezza e sensibilità, il seguente messaggio : “ sono il deputato Bernini Paolo volevo informala, in merito a questo articolo http://www.militariassodipro.org/news.php?item.1437.1, 
che l'audizione di oggi era stata rinviata, per quello non c'era nessuno ad ascoltare i COCER, non ci permetteremo mai di non partecipare ad una audizione così importante, purtroppo i lavori dell'aula ci hanno trattenuti alla camera e non potevamo farci nulla. Le allego lo screenshot dei messaggi arrivati sul mio cellulare da parte della commissione difesa che ci comunicava che
l'audizione era stata rinviata.

Cordiali Saluti
Bernini Paolo 

Related Posts

About The Author

Contatta la Sezione o Unità Coordinata a Te più vicina!Inviaci una e-mail o telefona per avere maggiori informazioni.

Militariassodipro.org
Vuoi le nostre news nella tua casella di posta?

Iscriviti alla nostra mailing list per ottenere informazioni interessanti e aggiornamenti.

Grazie per la sottoscrizione.

Qualcosa è andato storto.