Aeronautica militare: Bilancio 2014, tra missioni operative e interventi di soccorso. Gen. Preziosa,`orgoglio e soddisfazione`per l`attività`del personale

Roma, 4 gen. (AdnKronos) – Gli interventi di soccorso aereo di questi giorni al traghetto `Norman Atlantic` e alle navi cargo di migranti nel mar Adriatico sono solo le ultime di una lunga serie di operazioni aeree che nel corso del 2014 hanno caratterizzato l`impegno degli uomini e delle donne delIAeronautica militare, dal controllo del traffico aereo al servizio meteorologico, dalla medicina aerospaziale ai servizi di emergenza, fino alle recenti missioni nello spazio di Luca Parmitano e Samantha Cristoforetti.Il generale Pasquale Preziosa, capo di stato maggiore dell`Aeronautica, traccia un bilancio delle attività` svolte nel corso dell`anno appena concluso rivolgendosi con “orgoglio e soddisfazione a tutto il personale dell`Aeronautica Militare”. “Un 2014 ricco di sfide ed impegni operativi, sia in Italia che all`estero – ricorda in una nota l`Aeronautica militare – Un anno nel quale i reparti della Difesa aerea sono stati chiamati ad intervenire in diverse circostanze reali.
INTERVENTI DI SOCCORSO Circa 1000  ore di volo -si legge sul sito dell`Aeronautica- 300 personesoccorse e oltre 30 tonnellate di materiali trasportati e` il bilancio delle attività` svolte a favore della collettività`dalla 46esima brigata aerea di Pisa, sempre in prima linea in Italia e all`estero per il supporto alle missioni fuori dai confini nazionali e per le emergenze e calamità, dal 15 stormo di Cervia, anche in queste ore impegnato a salvare vite umane nel Mar Adriatico, al 14 stormo di Pratica di Mare e al 31 stormo di Ciampino, reparti di punta per i trasporti sanitari di urgenza ed umanitari: attività` essenziali, soprattutto per le isole e le località` più` difficilmente raggiungibili sul territorio nazionale”. Una menzione particolare va “all`operazione di rimpatrio del medico di Emergency dalla Sierra leone, primo malato italiano di eboia, avvenuta a fine novembre.La speciale operazione, svolta con un KC-767 con a  bordo un team dell`Aeronautica militare specializzato in trasporto aereo in bio-contenimento, ha confermato la leadership della forza armata e del Paese nel settore in ambito internazionale”.

Related Posts

About The Author

Contatta la Sezione o Unità Coordinata a Te più vicina!Inviaci una e-mail o telefona per avere maggiori informazioni.

Militariassodipro.org
Vuoi le nostre news nella tua casella di posta?

Iscriviti alla nostra mailing list per ottenere informazioni interessanti e aggiornamenti.

Grazie per la sottoscrizione.

Qualcosa è andato storto.