Blocco Retribuzioni Forze Armate; Rimane il blocco delle retribuzioni, anche per il 2015, per gli ufficiali superiori (Uff.li Omogeneizzati, Col. e Generali ). I Contratti Rimangono bloccati per tutti

*BLOCCO STIPENDI MILITARI E FORZE DI POLIZIA: DECADE L’EMENDAMENTO SALVA DIRIGENTI PER MANCANZA FONDI 
La Commissione Bilancio della Camera ha dichiarato inammissibili per mancanza di copertura finanziaria due emendamenti presentati dall’on. Cirielli alla Legge di Stabilità e approvati in Commissione Difesa per le classi e gli scatti stipendiali del personale non contrattualizzato del comparto difesa-sicurezza. 
Secondo quanto previsto dalla bozza di legge di stabilità passata alla Camera ed ora al vaglio in Senato, è previsto, infatti, per il solo personale non contrattualizzato ( Generali, Colonnelli ed Ufficiali omogeneizzati) per l’anno 2015, come per il quadriennio precedente, il blocco degli avanzamenti automatici di stipendio ovvero della corresponsione di classi e scatti.    Attualmente, esistono due differenti tipologie stipendiali, una riferita al personale “dirigente”(basata sulla progressione stipendiale biennale di anzianità), l’altra a quello “non dirigente” (progressione retributiva basata sulla procedura contrattuale). A differenza della dirigenza statale, il personale militare dirigente non è contrattualizzato
La retribuzione del personale militare dirigente è adeguata annualmente di una percentuale corrispondente alla media dei miglioramenti contrattuali del pubblico impiego conseguiti nell’anno precedente.   
Pertanto rimarranno inclusi nel blocco di classi e scatti, Generali, Colonnelli ed gli Ufficiali con oltre 15 anni di servizio dalla nomina ad Ufficiale che hanno conseguito la cosiddetta“totale omogeneizzazione” con i pari grado delle Forze di Polizia, ovvero l’accesso alla “completa retribuzione dirigenziale” (stipendio ed indennità operative del Colonnello);   
Al contrario, sempre dal 1 gennaio 2015, verranno finalmente ripristinati gli effetti economici legati alle progressioni di carriera, incluse le promozioni disposte nel quadriennio precedente, ma senza alcuna efficacia retroattiva.     
In maniera analoga, ovvero senza corresponsione degli arretrati, verranno ripristinati gli assegni connessi con il merito e con l’anzianità di servizio, ovvero l’omogeneizzazione stipendiale, l’assegno funzionale e la maggiorazione degli emolumenti legata all’anzianità nel grado. 
Rinnovi contrattuali negati e così I CONTRATTI rimangono bloccati per Tutti anche nel 2015
*fonte infodifesa

Related Posts

About The Author

Contatta la Sezione o Unità Coordinata a Te più vicina!Inviaci una e-mail o telefona per avere maggiori informazioni.