Difesa: Renzi, spese militari tema complicato, pace si costruisce con scuola, dobbiamo capire che cos`è la spesa militare. La più grande arma per costruire la pace non e`l`F35, è la scuola.

Assodipro Roma : Come Assodipro. almeno su un punto prendiamo atto che c’è un cambiamento … una volta si parlava del presidente dell’ Egitto a proposito “della nipote di Mubarak”… Renzi invece cita il presidente Egiziano, il generale  Al Sisi, per ben altri argomenti “La più` grande arma per costruire la pace non e` l`F35 o l`Eurofighter, e` la scuola. Ci ricorderemo di queste parole e dei contenuti delle dichiarazioni che riportiamo , dopo la pausa estiva, appena tornerà di attualità il tema F 35, per misurarle , confrontarle  e verificarne la coerenza con scelte e provvedimenti inerenti alla Difesa ed all’ F 35, usato come bandiera di spesa o come una sorta di specchietto per le allodole ma….  che non è unica fonte di spesa in armamenti ; ricordiamo forza nec – soldato robotico per l’ Esercito che è un programma dai costi non molto lontani da quelli dell’ F35 e miliardi per armamenti per la Marina compresi gli F 35 che vorrebbe avere anche la Marina, già dotata di aerei e  nonostante abbiamo 2 portaerei che non hanno mai fatto missioni operative di guerra ( o altrimenti dette ” missioni internazionali, di cooperazione, di stabilizzazione” ecc ) e da tempo si fanno proposte per venderne almeno una . Il Tutto mentre Militari e Forze di Polizia  hanno le retribuzioni bloccate dal 2010 e l’ultimo contratto risale al 2008 !
Come ulteriore considerazione facciamo notare che, ad una prima valutazione, le dichiarazioni di Renzi non ci appaiono in totale “sintonia” con quelle degli ultimi consigli supremi di difesa e con alcune del Ministro difesa Pinotti quando si è affrontato il tema delle spese per gli armamenti, F 35 compreso.    
DIFESA: RENZI, SPESE MILITARI TEMA COMPLICATO, PACE SI COSTRUISCE CON SCUOLA – INVESTIRE IN EDUCAZIONE E NON BUTTARE SOLDI Roma, 10 ago. (Adnkronos) – “I partigiani sono morti per difendere la pace. C`è` stato un momento in cui per difendere la pace i nostri nonni hanno imbracciato il fucile, quindi difendere la pace e` un valore straordinario, ma difficile da vivere nella quotidianità` quando hai situazioni di assoluto dramma. So che noi dobbiamo costruire la pace, per costruire la pace occorre. Paese per Paese, difendere la libertà` e chi costruisce la pace. Questo in generale vuoi dire per esempio che, dove ci sono, i caschi blu dell`Onu devono fare caschi blu”. Lo dice il presidente del Consiglio Matteo Renzi, in un`intervista al giornale scout `Camminiamo insieme`. “Io -spiega- sono rimasto sconvolto quando nel 1995 a Srebreniza i caschi blu restarono a guardare delle persone che violentarono le donne davanti ai mariti e poi uccisero i mariti davanti alle mogli. E i caschi blu stavano li` a guardare. Li` i caschi blu dovevano intervenire. Difendere la pace in quel momento non era stare a guardare, era intervenire e bloccare quel massacro.  Le spese militari sono un`altra cosa. Sono un tema molto complicato”. “Quando fai delle spese che sono inutili solo per il gusto di buttare via soldi, e purtroppo ci sono anche queste realta`, ti senti piangere il cuore pensando che la più` grande spesa militare che puoi fare e` investire in educazione. La più` grande arma per costruire la pace non e` l`F35 o l`Eurofighter, e` la scuola, “Me lo diceva il presidente dell`Egitto -ricorda Renzi- che e` un generale. Al Sisi: sabato scorso ero in Egitto e lui mi diceva per costruire la pace bisogna fare la scuola e guardate che e` bellissimo. E` molto complicato parlare di spese militari in quanto tali.. dalle spese militari e` nato internet ed e` nato l`iphone, pero` in alcuni casi le spese militari sono anche spese buttate via, dobbiamo avere l`intelligenza di capire che cos`è` la spesa militare: e` la coccardina per il generale 18 stelle o e` uno strumento che va nella ricerca spaziale per dare una mano all`economia? Sono due cose molto diverse”. “Io per esempio -conclude Renzi- sono convinto che la spesa per la difesa italiana debba essere indirizzata in alcuni canali chiari, che sono quelli che si collegano alla ricerca scientifica, non alla costruzione di strumenti inutili e fuori dalla realta`”.

Related Posts

About The Author

Contatta la Sezione o Unità Coordinata a Te più vicina!Inviaci una e-mail o telefona per avere maggiori informazioni.