OGGI IL CDM DEFINIRA’ LA LEGGE DI STABILITA’ , DA ANTICIPAZIONI SI CONFERMANO E PEGGIORANO LE CONDIZIONI DEI DIPENDENTI PUBBLICI.

Da anticipazioni sulla stampa di oggi nella LEGGE DI STABILITA’
Si conferma il blocco della contrattazione per gli statali (già fermo ai livelli degli stipendi del 2010) per l'intero 2014. Dal 2015 al 2017 è previsto invece il ritorno dell'indennità di vacanza contrattuale ( circa 10 euro lordi mensili ) quindi la previsione che i contratti possano essere bloccati fino al 2017 rimane purtroppo valida.
UNICO STRUMENTO DI TUTELA, DI RISPOSTA DIGNITOSA A TALI BLOCCHI STIPENDIALI, ANCHE COME SEGNALE POLITICO  è IL RICORSO CONTRO IL BLOCCO DEGLI STIPENDI – ADERISCI AL RICORSO PROMOSSO DA ASSODIPRO CONTRO I BLOCCHI STIPENDIALI DEL COMPARTO DIFESA E SICUREZZA . vedi le modalità per aderire al ricorso,  sulle pagine del nostro sito, il termine per aderire è il 31 ottobre.
Colpo di freno agli straordinari per l'intero comparto del pubblico impiego: gli statali dovranno ridurli del 10 per cento e anche le forze di polizia subiranno una riduzione del  5 per cento .
Ipotizzato anche un colpo di forbice alle retribuzioni dei dirigenti pubblici e un differimento dell'erogazione del Tfr.
 Dal “ cuneo fiscale “ pochi centesimi al giorno in più in busta paga che, probabilmente, non basteranno neanche per pagare la nuova service tax, che accorperà la Tarsu-rifiuti (si chiamerà Tari, tariffa sui rifiuti) e vedrà la nascita dellaTasi (tassa sui servizi indivisibili). Un groviglio di nomi e sigle con le quali bisognerà abituarsi a familiarizzare ed a PAGARE ! 

Related Posts

About The Author

Contatta la Sezione o Unità Coordinata a Te più vicina!Inviaci una e-mail o telefona per avere maggiori informazioni.