La crisi internazionale, le vicende Francesi, ed anche gli odierni fatti terroristici in Germania impongono al Governo Italiano di rivedere scelte e un serio dibattito su Sicurezza e Difesa.

Assodipro, comunicato presidenza.  

Il GOVERNO RENZI, vista l' attuale situazione internazionale, invece di pensare a cervellotici accorpamenti ( Corpo Forestale nei CC ), sospenda immediatamente ogni ipotesi di accorpamento ed i pesantissimi tagli di personale militare programmati nel libro bianco ( 35 mila militari in meno entro il 2024 ). 
Il Governo pensi, confrontandosi in parlamento con tutte le forze politiche, anche a dare alle forze dell'ordine più mezzi e risorse per una migliore sicurezza. Il paese ha bisogno di UOMINI, SICUREZZA E DIFESA. 
Sicurezza e Difesa con Diritti Sindacali per tutti gli appartenenti alle forze armate e polizia, per affrontare, nel modo più democratico possibile, le crisi e le minacce alla sicurezza. Altro che fare tagli di personale, chiusure di reparti ed accorpamenti di Enti , per favorire interessi industriali di lobby che vogliono meno uomini e più armamenti solo per fare maggiori profitti. 
Si rivedano scelte sbagliate. La Sicurezza e la Difesa del paese, e nel paese, si fa', innanzitutto, con gli uomini. 
Uomini e Donne delle Forze Armate e Polizia, con Diritti, gratificati nei loro compiti, per tutelare lo stato di Diritto e la vita democratica di tutti i cittadini .

Related Posts

About The Author

Contatta la Sezione o Unità Coordinata a Te più vicina!Inviaci una e-mail o telefona per avere maggiori informazioni.