Lo sa il capo di stato maggiore difesa BINELLI MANTELI che ai MILITARI SERBI è stato concesso il DIRITTO di costituire SINDACATI per i MILITARI ? Lo sa che la SERBIA si è adeguata a diritti e noi no

Assodipro Roma : Egregio Ammiraglio Binellli Mantelli … “ce lo chiede l’ Europa” l’ha già sentita dire questa frase ? Ce lo chiede la Corte Europea dei Diritti dell’ Uomo (CEDU ) . L’ Europa non è solo quella delle banche , delle Lobby, dell’industria delle Armi. L’ EUROPA è anche DIRITTI . 
(ANSAmed) – BELGRADO, 28 OTT – La necessita' di accelerare il processo di integrazione europea della Serbia e' stata sottolineata oggi a Belgrado dall'ammiraglio Luigi Binelli Mantelli, capo di stato maggiore delle Forze armate italiane. “L'Italia ritiene che si debba accelerare l'integrazione della Serbia nell'Unione europea”, ha detto l'ammiraglio al termine di un colloquio con il suo omologo serbo, il generale Ljubisa Dikovic. Per Binelli Mantelli, la cooperazione fra le Forze armate dei due Paesi facilitera' il processo di integrazione europea della Serbia. L'Italia, che detiene attualmente la presidenza di turno del consiglio Ue, continuera' ad appoggiare Belgrado sulla strada verso l'Europa – ha aggiunto. E l'Italia, ha sottolineato ancora Binelli Mantelli, vede la Serbia come fattore di stabilita', non solo nei Balcani ma anche per l'Ucraina e per il mondo islamico, nel contesto delle crisi che circondano l'Europa suscitando preoccupazione.
Come ASSODIPRO ci fa molto piacere leggere le dichiarazioni del capo di stato maggiore difesa, ammiraglio Binelli Mantelli, volte ad accelerare l’integrazione della Serbia nella democratica famiglia dei diritti dell’unione europea.
RICORDIAMO al capo di stato maggiore della difesa che, proprio per adempiere a tutte le procedure politiche rivolte ad una integrazione della Serbia nell’unione europea, il governo serbo, di concerto con i vertici delle forze armate, ha concesso ai militari Serbi di costituire sindacati militari che rappresentano il personale. Abbiamo incontrato i rappresentanti sindacali dei militari serbi al recente meeting  di EUROMIL ( che rappresenta 40 tra associazioni e sindacati militari in tutta europa ) e non è stato facile spiegare ai colleghi serbi che in Italia  ancora NON è concesso dalle leggi nazionali  di costituire sindacati militari. Con la sentenza della Corte Europea dei Diritti la porta si è aperta. Bene l’impegno dell’ ammiraglio verso un accelerazione della Serbia nell’unione europea ! Cosa si aspetta ad adeguare agli standard democratici europei anche i militari italiani ? L’ammiraglio Binelli Mantelli avrà chiesto lumi sui DIRITTI concessi ai militari Serbi al Ministro Difesa Serbo Bratislav Gasic o al capo di stato maggiore difesa serbo Ljubisa Dikovic ? La presidenza di turno dell’unione europea servirà, tra l’altro, solo ad accelerare l’integrazione della Serbia, che si è adeguata ai diritti europei con il sindacato ai militari ? I Militari Italiani ? Aspettiamo la prossima condanna della CEDU , che riguarderà l’ Italia sui diritti negati ai militari italiani ? Egregio Ammiraglio Binellli Mantelli … “ce lo chiede l’ Europa” , l’ha già sentita dire questa frase ? Ce lo chiede la Corte Europea dei Diritti dell’ Uomo (CEDU ) . L’ Europa non è solo quella delle banche , delle Lobby, dell’industria delle Armi. 
L’ EUROPA è anche DIRITTI .

Related Posts

About The Author

Contatta la Sezione o Unità Coordinata a Te più vicina!Inviaci una e-mail o telefona per avere maggiori informazioni.