MANOVRA: GRUPPO PDL, GARANTIRE COMPARTO FORZE ARMATE E SICUREZZA

Si e' svolto presso il gruppo al Senato del Popolo della Libert? un incontro tra i presidenti dei gruppi di Senato e Camera del Pdl Gasparri e Cicchitto e diversi parlamentari del Pdl tra cui il presidente della Commissione Bilancio Azzollini e un'ampia rappresentata dei Cocer delle Forze Armate e dei sindacati delle Forze di Polizia. Erano presenti il Cocer dell'Esercito, della Marina, dell'Aeronautica Militare, dei Carabinieri e della Finanza, il Siap, il Sap, il Sappe, il Sapaf, il Siulp, il Consap, il Silp Cgil, l'Ugl, la Confsal Vigili del Fuoco, l'Associazione Funzionari di Polizia. Altre organizzazioni sindacali stanno avendo incontri con esponenti del Pdl in queste ore.

“Intendiamo esaminare la manovra economica con grande attenzione per garantire la specificita' del mondo militare e della sicurezza. Abbiamo ascoltato molte osservazioni sensate che porteremo nel dibattito con l'obiettivo, fermi restando i saldi complessivi della manovra, di ottenere modifiche che rispettino modalita' d'impiego delle Forze Armate e delle Forze dell'Ordine che meritano rispetto e considerazione. Su questi temi chiederemo un confronto anche all'interno del Pdl in vista delle decisioni da assumere sulla manovra economica chiedendo anche un esame nella Consulta economica del Pdl e nello stesso Ufficio di Presidenza del partito. E' ovvio che la manovra nel suo complesso deve essere sostenuta con convinzione, ma all'interno di essa si possono proporre degli aggiustamenti per quanto riguarda in particolare il personale in divisa”, spiega una nota del gruppo. “Di questo tema – si prosegue – hanno parlato ieri anche il ministro della Difesa La Russa ed il ministro dell'Economia Tremonti. Si stanno tenendo in questi giorni consultazioni e confronti che riteniamo debbano essere finalizzate in iniziative parlamentari nei prossimi giorni. Per il Popolo della Liberta' l'attenzione al comparto sicurezza e difesa rappresenta un impegno costante che intendiamo onorare anche in questa occasione. Ringraziamo i rappresentanti dei Cocer e i sindacati per le proposte avanzate, e per il clima sereno del confronto pur in presenza di temi molto delicati che sono motivo di un ampio dibattito all'interno del mondo della sicurezza. Avremo altri incontri nei prossimi giorni e definiremo le nostre proposte”. (AGI) red/Gil 101045 GIU 10

Related Posts

About The Author

Contatta la Sezione o Unità Coordinata a Te più vicina!Inviaci una e-mail o telefona per avere maggiori informazioni.

Militariassodipro.org
Vuoi le nostre news nella tua casella di posta?

Iscriviti alla nostra mailing list per ottenere informazioni interessanti e aggiornamenti.

Grazie per la sottoscrizione.

Qualcosa è andato storto.