Marianna Madia, La Ministra della P.A.- Allergica e diffidente verso i sindacati; “crede“ che il Blocco dei Contratti c’è fino al 2014. TUTTI i sindacati affermano e contrastano il termine 2018

A cura di Assodipro  
RICORDIAMO quanto abbiamo scritto e discusso nel mese di Aprile e RICORDIAMO che, non alcuni ma,  TUTTI i SINDACATI si sono lamentati di un BLOCCO DEI CONTRATTI ESTESO almeno fino al 2018 ! basta fare una picola ricerca sui siti di TUTTI  dei Sindacati Civili e quelli delle Forze di polizia o una piccola ricerca nelle rassegne stampa !
Nel Def di pochi mesi fà si legge : “Nel quadro a legislazione vigente, la spesa per redditi da lavoro dipendente delle amministrazioni pubbliche è stimata diminuire dello 0,7% circa per il 2014, per poi stabilizzarsi nel triennio successivo e crescere dello 0,3% nel 2018 per effetto dell’attribuzione dell’indennità di vacanza contrattuale riferita al triennio contrattuale 2018-2020”.   
OGGI LEGGIAMO LE CURIOSE e SPERANZOSE PAROLE DELLA MINISTRA MADIA ed i suoi “ auspici.
MOBILITA’ VOLONTARIA nel rispetto della retribuzione, del luogo di residenza e della vita privata dei lavoratori; Come ASSODIPRO CI CHIEDIAMO E CHIEDIAMO AL MINISTRO SE questi concetti valgono anche per i LAVORATORI MILITARI ?
(ANSA) – ROMA, 27 MAG 2014 – I contratti del pubblico impiego sono bloccati fino al 2014, e non fino al 2020 come dicono alcuni sindacati. Lo sottolinea il ministro della Funzione Pubblica, Marianna Madia, commentando le proteste di oggi di alcuni esponenti dell’Usb al Forum P.A. La riforma della pubblica amministrazione che il governo si appresta a varare, ha detto, ha l’obiettivo di rendere l’amministrazione più efficace ed efficiente e da questo si potranno recuperare risorse per sbloccare i contratti. Il problema e’ che ci troviamo in un momento in cui le risorse non sono tante, ma spero che in Italia riparta la fiducia e che, attraverso questa ondata di speranza, si rimetta in moto l’economia e lo sviluppo. E spero che presto potremo, ma questo e’ un auspicio, sbloccare di nuovo i contratti bloccati, e non e’ una cosa buona, dal 2009″.
Incontro sindacati prima del Cdm, non so se ci sara’ intesa (Il Sole 24 Ore Radiocor) – Roma, 27 Mag – “Non so se ci sara’ un’intesa, ma sicuramente incontrero’ i sindacati prima del Consiglio dei ministri del 13 giugno”. Lo ha affermato Marianna Madia, ministro per la Semplificazione e la Pubblica Amministrazione, rispondendo a una domanda sulla richiesta di rinnovo del contratto del pubblico impiego. “Ringrazio i sindacati – ha aggiunto in occasione della sua partecipazione al Forum della Pa – di aver raccolto la sfida di commentare tutti i 44 punti da noi proposti, il quarantacinquesimo” aggiunto da loro, che riguarda “il rinnovo e’ quello che concettualmente condivido.
SULLA RIFORMA DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE la Ministra Madia, tra l’altro ha detto : “. «Vogliamo far funzionare la mobilità volontaria– ha detto il ministro – che consenta alle persone di stare nel posto dove sono valorizzate nel rispetto della retribuzione e del luogo di residenza». I NUMERI Nei progetti di Palazzo Vidoni, gli spostamenti dei lavoratori verranno realizzati «in un arco chilometrico che consenta di poter svolgere la propria vita privata».  Il turn over generazionale negli organici sarà in ogni caso uno dei punti centrali del cambiamento immaginato dal governo. «Dobbiamo decidere che non si può rimanere a lavorare oltre l`età della pensione nella Pubblica amministrazione» ha affermato chiaramente Madia.
Cara Ministra… sommessamente  le ricordiamo che nella Pubblica  Amministrazione e della P.A. ci sono e  fanno parte MIGLIAIA DI LAVORATORI MILITARI che hanno DIRITTO e DIGNITA' lavorativa affinche questi principi sulla MOBILITA' che lei enuncia siano applicati anche a loro !

Related Posts

About The Author

Contatta la Sezione o Unità Coordinata a Te più vicina!Inviaci una e-mail o telefona per avere maggiori informazioni.

Militariassodipro.org
Vuoi le nostre news nella tua casella di posta?

Iscriviti alla nostra mailing list per ottenere informazioni interessanti e aggiornamenti.

Grazie per la sottoscrizione.

Qualcosa è andato storto.