Militari, Forza Italia vuole prolungare i “sindacalisti gialli ” (già in proroga da 2 anni). M5s: “Sospensione democrazia”. Il presidente Assodipro: BASTA PROROGHE AI SINDACATI GIALLI. Articolo del Fatto Quotidiano

Fonte : Il FattoQuotidiano.it  : Il mandato dei delegati del Cocer, il ‘sindacato’ dei militari, è scaduto nel 2016. Dopo due proroghe, un emendamento di Elio Vito alla legge di Bilancio chiede di posticipare le nuove elezioni al luglio 2019. Il governo aveva promesso che non sarebbe arrivata mai più un’estensione e si sarebbe votato nel 2018. I pentastellati contro gli attuali rappresentanti: “Non difendono i legittimi interessi dei militari”….I 60 delegati del Cocer, il sindacato ‘giallo’ dei militari, sono pronti a restare in carica fino al 2019. Grazie a un emendamento alla manovra presentato da Elio Vito, deputato di Forza Italia e componente della commissione Difesa, il regime di proroga delle rappresentanze militari – come vengono definiti i ‘sindacalisti’ delle forze armate – potrebbe essere esteso al 15 luglio 2019. A stabilire se sarà così oppure no, dovrà essere la commissione Bilancio nel corso della maratona che licenzierà la manovra prima del voto alla Camera. In caso di mancate elezioni, secondo il M5s, ci si troverebbe di fronte a una “sospensione della democrazia nelle caserme italiane” che rafforzerebbe “la convinzione che gli attuali rappresentanti pensino unicamente alla propria condizione di privilegio“……Lo scorso anno si sarebbero dovute svolgere le nuove elezioni. Ma era arrivata una prima proroga, poi seguita da una seconda nel 2017 che ha esteso il mandato all’estate 2018. “Hanno già fatto mezzo mandato elettivo in più rispetto a quanto previsto – attacca il maresciallo Salvatore Rullo, presidente dell’Assodipro – Con l’emendamento alla legge di Bilancio arriverebbero a 7 anni di rappresentanza“. A luglio, il governo – rispondendo a un’interrogazione presentata dall’onorevole Emanuela Corda del M5s – aveva messo nero su bianco che “non era in alcun modo intenzionato” a prorogare ulteriormente il mandato.

CLICCA QUI PER LEGGERE ARTICOLO INTEGRALE DEL FATTOQUOTIDIANO.IT

 

 

Related Posts

About The Author

Contatta la Sezione o Unità Coordinata a Te più vicina!Inviaci una e-mail o telefona per avere maggiori informazioni.