«Militari in città, risorse limitate» Napolitano: pronti alla missione a Gaza

«Italia disponibile a contribuire allo schieramento di una forza multinazionale nella Striscia»

ROMA – L'Italia è «disponibile a contribuire allo schieramento di una forza multinazionale di pattugliamento della fascia di mare antistante la Striscia di Gaza e alla riattivazione del controllo del valico di Rafah, quando tutte le condizioni politiche saranno mature, nell'ambito della positiva collaborazione tra le parti interessate nell'area, gli Stati Uniti e l'Unione Europea». È quanto stabilito dal Consiglio supremo di Difesa, riunito al Quirinale sotto la presidenza di Giorgio Napolitano.

MILITARI IN CITTA' – Quanto all'impiego delle Forze Armate sul territorio nazionale in compiti di polizia, il Consiglio supremo di Difesa ha stabilito che può essere disposto «tenuto conto delle limitate risorse disponibili e della priorità da accordare ai compiti propri dello strumento militare ed al suo impegno operativo nelle aree di crisi».

Al vertice al Colle hanno partecipato, con il Capo dello Stato, i ministri Franco Frattini, Roberto Maroni, Ignazio La Russa, Giulio Tremonti, Claudio Scajola, il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Gianni Letta, il segretario generale del Quirinale Donato Marra, il capo di stato maggiore della Difesa generale Vincenzo Camporini e il segretario del Consiglio Supremo di Difesa, generale Rolando Mosca Moschini.

corriere.it 29.01.09

Related Posts

About The Author

Contatta la Sezione o Unità Coordinata a Te più vicina!Inviaci una e-mail o telefona per avere maggiori informazioni.