Militari: un sindacato anche per loro, ce lo chiede l’Europa. A cura di Toni De Marchi per ilfattoquotidiano.it . “Qualcuno informi #staisereno “.

Ma chi glielo dirà, adesso, al povero Matteo, che le rappresentanze sindacali spettano anche ai militari proprio mentre si accinge a sferrare l’assalto finale al sindacato e ai diritti dei lavoratori? Il 2 ottobre la Corte europea dei diritti dell’uomo ha depositato infatti due sentenze importanti, forse addirittura storiche, per i militari: in entrambe si afferma che viola l’articolo 11 della Convenzione europea dei diritti dell’uomo lo Stato che vieti la costituzione di sindacati oassociazioni professionali tra i militari. Le sentenze riguardano entrambe la Francia, ma si estendono automaticamente a tutti gli Stati aderenti alla Convenzione firmata a Roma nel 1950
Tra questi, dunque, anche l’Italia che adesso si trova davanti all’obbligo giuridicamente vincolante dirimuovere tutti i divieti esistenti e che riguardano oltre 350 mila cittadini: gli appartenenti alle Forze armate, Carabinieri compresi, e alla Guardia di finanza. Esulta Emilio Ammiraglia, presidente di Assodipro, associazione che vuole promuovere i diritti associativi dei militari, e uno dei protagonisti delle prime battaglie democratiche all’interno dell’Aeronautica militare alla fine degli anni Settanta. Un entusiasmo comprensibile perché un ricorso analogo a quello che ha provocato le sentenze della Corte europea è stato depositato proprio per iniziativa di Assodipro nel 2012. Entusiasmo condiviso da quattrocento militari della Guardia di finanza che si sono rivolti alla stessa Corte alla fine del 2013 con un ricorso scaturito da una evidente disparità di trattamento e di condizione (… )  Certo non aspettatevi nulla dalla ‘generalessa’ Pinotti. Sapete, per avere la poltrona ha dovuto abiurare una serie di convinzioni di cui probabilmente non era neppure troppo sicura. Come per esempio quella che i militari avessero diritto a un sindacato o almeno un’associazione professionale. Ne era così convinta da scriverlo in una proposta di legge, la 1157 del 24 ottobre 2008: “Art. 12. (Diritto di associazione) Al personale militare delle Forze armate e delle Forze di polizia ad ordinamento militare è riconosciuta la facoltà di costituire associazioni”. Proposta subito cancellata appena giunta alla nuova cadrega. 

Related Posts

About The Author

Contatta la Sezione o Unità Coordinata a Te più vicina!Inviaci una e-mail o telefona per avere maggiori informazioni.

Militariassodipro.org
Vuoi le nostre news nella tua casella di posta?

Iscriviti alla nostra mailing list per ottenere informazioni interessanti e aggiornamenti.

Grazie per la sottoscrizione.

Qualcosa è andato storto.