PENSIONI. RICORSO di Assodipro sulle Rivalutazioni dei trattamenti Pensionistici.

Comunicazione e notizia positiva, dopo Lombardia e Veneto, anche per ricorrenti Corte dei Conti SARDEGNA

Comunicato presidenza Assodipro e Studio Coronas, Roma

 

COMUNICHIAMO, che per il ricorso in titolo è stata depositata  ordinanza n.7/2017 della CORTE DEI CONTI SEZIONE GIURISDIZIONALE PER LA REGIONE SARDEGNA  con la quale, dopo la Corte dei Conti per la Lombardia e la Corte dei Conti per il Veneto, anche la Corte dei Conti per la Sardegna ha ritenuto rilevanti e non manifestamente infondate le questioni di illegittimità costituzionale proposte in ricorso e, quindi, ha sospeso il giudizio in attesa della pronuncia della Corte Costituzionale sulle stesse.

Tratto da ordinanza citata : “I ricorrenti, tutti ex dipendenti militari del Comparto Sicurezza e Difesa, cessati dal servizio ante 1° gennaio 2012, o nel corso del biennio 2012-2013 (collocati in ausiliaria, in riserva o in congedo assoluto) o, ancora, vedove di ex dipendenti militari del medesimo Comparto, deceduti ante 1° gennaio 2012, e pertanto titolari di trattamento di pensione provvisoria o definitiva, con atto depositato in data 23 maggio 2016 hanno chiesto che, ritenuta la rilevanza ai fini della decisione della causa delle questioni di legittimità costituzionale sollevate e la non manifesta infondatezza delle stesse, siano rimessi gli atti alla Corte Costituzionale ai fini della loro decisione e che, all’esito del giudizio, venga accolto il ricorso, con ogni conseguenza di legge, anche in ordine alla rifusione di spese ed onorari di giudizio.

Nell’atto introduttivo del giudizio è stato precisato che i ricorrenti sono tutti titolari di trattamento pensionistico, erogato dall’INPS, di importo complessivo lordo mensile superiore ad almeno tre volte il c.d. trattamento minimo INPS”…

“…Il Ministero della Difesa e la Presidenza del Consiglio dei Ministri si sono costituiti in giudizio a ministero dell’Avvocatura Distrettuale dello Stato di Cagliari, depositando all’uopo memoria difensiva in data 13 gennaio 2017 12 con la quale è stato chiesto che venga dichiarata l’inammissibilità del ricorso, ovvero che lo stesso sia respinto nel merito, in quanto infondato, previa declaratoria di manifesta infondatezza delle prospettate questioni di legittimità costituzionale”….

“ la Corte dei Conti per la Sardegna ha ritenuto rilevanti e non manifestamente infondate le questioni di illegittimità costituzionale proposte in ricorso e, quindi, ha sospeso il giudizio in attesa della pronuncia della Corte Costituzionale sulle stesse”.

Con i più cordiali saluti.

Presidenza Assodipro e Studio Coronas, Roma

Related Posts

About The Author

Contatta la Sezione o Unità Coordinata a Te più vicina!Inviaci una e-mail o telefona per avere maggiori informazioni.