RIORDINO CARRIERE: GOVERNO CHIEDE RITIRO DDL PER FORZE ARMATE E POLIZIA

ROMA, 11 NOV – Il governo ha chiesto il ritiro dell'emendamento sul riordino delle carriere delle forze di polizia e delle forze armate – presentato dalla maggioranza alla riforma della pubblica amministrazione, collegata alla legge finanziaria – annunciando lapresentazione di un disegno di legge ad hoc. A dirlo ai membri della prima commissione del Senato, dove e' in discussione il provvedimento, e' stato lo stesso ministro Brunetta sottolineando che l'obiettivo sara' quello di razionalizzare i ruoli e le qualifiche delpersonale e contemporaneamente ridefinire il rapporto tra forze di polizia e pubblico impiego in modo da snellire le procedure burocratiche e risparmiare fondi da poter cosi' utilizzare per le esigenze operative. Il disegno di legge sara' finanziato con circa 400milioni di euro di fondi gia' stanziati dalla finanziaria del 2004, a cui se ne aggiungeranno altri recuperati con la riduzione di alcune qualifiche e l'abolizione dei concorsi per le qualifiche piu' basse. ''C'e' da augurarsi che questa linea annunciata dal governo venga portata a compimento – ha commentato il senatore del Pdl Filippo Saltamartini – perche' le risorse sono a disposizione ormai da anni e perche' i precedenti tentatiti, tutti abortiti, dimostrano ancora di piu' l'urgenza di questa riforma''

Related Posts

About The Author

Contatta la Sezione o Unità Coordinata a Te più vicina!Inviaci una e-mail o telefona per avere maggiori informazioni.

Militariassodipro.org
Vuoi le nostre news nella tua casella di posta?

Iscriviti alla nostra mailing list per ottenere informazioni interessanti e aggiornamenti.

Grazie per la sottoscrizione.

Qualcosa è andato storto.