Roberta PINOTTI, miopi i tagli alla difesa. Volo blu? ho fatto risparmiare stato. Ministro PINOTTI quanto è miope invece NON concedere DIRITTI sindacali ai militari dopo la sentenza CEDU ?

Assodipro Roma 
 
Il Ministro Pinotti prova a levarsi qualche sassolino dalle scarpe nelle vicenda del volo blu. Nelle ultime dichiarazioni , come spesso accade, chiede di limitare i tagli alla difesa con l’occhio solo all’industria e lobby . 
Non manca il consueto rimando al “ libro bianco “; chi lo stà scrivendo ? si parla, e come, del personale nel libro bianco ? terrà conto della sentenza CEDU  nel libro bianco ?  
I tagli sul personale e le chiusure di numerosi enti e caserme con le relative conseguenze sul personale non appaiono mai nelle dichiarazioni del ministro PINOTTI , così , lo stesso Ministro continua ad ignorare le conseguenze della sentenza della CORTE EUROPEA DEI DIRITTI che il 2 ottobre ha condannato la Francia in quanto non concede diritti sindacali ai militari. 
Il Ministro Difesa Francese ha dichiarato che la Francia si adeguerà ed ha impegnato la relativa commissione difesa con audizioni di giuristi e pareri, il ministro Pinotti continua ad ignorare la questione . 
QUANTO è MIOPE questo comportamento e la chiusura sui diritti non più possibile dopo la sentenza della Corte Europea ? RICORDIAMO quanto scritto nel programma del PD  –   Programma Partito Democratico per le elezioni politiche del 2011 … “ Il PD propone di costruire un nuovo modello organizzativo, funzionale e ordinamentale, per le FF.AA  è necessario prevedere maggiori forme di rappresentanza sindacale per renderle più democratiche e più vicine ai cittadini “ . 

Legge stabilita': Pinotti, miopi i tagli alla difesa. volo blu ? ho fatto risparmiare stato. libro bianco pronto entro fine anno. 'conterra' nuovo modello operativo forze armate'.
ROMA, 15 NOV – Il mondo attorno a noi, dall'Ucraina al Medio Oriente, ribolle sempre piu'. E percio' e' “miope” tagliare all'impazzata le spese della Difesa, “il presidente Napolitano ha perfettamente ragione a insistere sulla necessita' di mantenere in efficienza le nostre forze armate”. Lo afferma alla Stampa il ministro della Difesa Roberta Pinotti che sull'accusa di aver utilizzato un volo di addestramento dell'aeronautica per fini privati aggiunge: “Sono amareggiata.
Io sono particolarmente attenta all'uso delle risorse pubbliche e sto attuando una puntuale Spending review nel mio dicastero.
Ho rinunciato al bellissimo alloggio di servizio che spetterebbe a un ministro della Difesa e a Roma vivo in un appartamento di 50 metri quadri. Ma sono serena, La questione si chiarira'. E chi ha aperto strumentalmente questa pagina calunniosa ne dovra' rispondere”.  “Qualcuno – spiega poi sui tagli previsti – ancora non ha capito l'importanza di queste spese. Che sono investimenti per il nostro futuro, in primo luogo per la nostra sicurezza. E sono anche investimenti nel manifatturiero. A tagliare in modo indiscriminato, come alcuni proponevano, si sarebbero bloccati interi progetti. Ma si erano resi conto delle ricadute sociali e industriali? Il giorno dopo avremmo avuto piu' cassa integrazione, non piu' sviluppo”.
   Sulla legge di stabilita' Pinotti auspica quindi che “in Parlamento si possa ragionare per qualche cambiamento. Quando s'e' trattato di finanziare gli 80 euro, il nostro ministero s'e' fatto il carico maggiore, tagliando gli investimenti di 400 milioni. La Difesa ha rinunciato in due anni a 1,5 miliardi di euro su un bilancio di 19 miliardi. Non c'e' nessun'altra amministrazione pubblica che abbia tagliato tanto”.  DIFESA: MINISTRO PINOTTI,LIBRO BIANCO PRONTO ENTRO FINE ANNO 'CONTERRA' NUOVO MODELLO OPERATIVO FORZE ARMATE'    (ANSA) – NAPOLI, 15 NOV – ''Il libro bianco della Difesa sara' completato entro la fine dell'anno''. Lo ha detto il ministro Roberta Pinotti intervenendo alla cerimonia di giuramento degli allievi della Scuola militare Nunziatella a Napoli. ''Il libro bianco conterra' il nuovo modello operativo delle Forze armate e rispondera' alla sfida dell'innovazione'', ha aggiunto il ministro.  Rispondendo alla domanda di un giornalista, su una possibile revisione del libro bianco alla luce dei tagli predisposti al budget della Difesa il ministro ha detto: ''Il libro bianco e' il racconto delle progettazione future e non di quelle passate''.

Related Posts

About The Author

Contatta la Sezione o Unità Coordinata a Te più vicina!Inviaci una e-mail o telefona per avere maggiori informazioni.