Sezione ASSODIPRO di Treviso. Convocazione dell’Assemblea Ordinaria generale dei Soci. Venerdì 10 febbraio 2017.

l’Associazione, come gli anni scorsi,  chiede ai Soci di devolvere, nella dichiarazione dei redditi, il 5 per mille a favore di As.So.Di.Pro.
il cui C.F. è il seguente: 96240750586.
Il resoconto delle attività svolte nel 2016 non può non iniziare da un ricordo del compianto Presidente Emilio Ammiraglia,
scomparso prematuramente alla fine del 2015.
Corre l’obbligo altresì di inviare un caloroso indirizzo di saluto e di buon lavoro, al neo Presidente Salvatore Rullo eletto dall’Assemblea del CDN,
svoltasi il 22 magio 2016.
Alla suddetta Assemblea la Sezione di Treviso era rappresentata da sei delegati, oltre ad alcuni Consiglieri che hanno incarichi nazionali.
Inoltre la Sezione ha partecipato con sette Consiglieri, ad un convegno nazionale organizzato dall’Associazione a Roma il 24/11/2016, presso il Centro Congressi Frentani dal titolo: “TUTELE E DIRITTI NEL MONDO DEL LAVORO: RICONOSCIMENTO DEI DIRITTI DEI LAVORATORI ANCHE IN DIVISA”.
Al convegno hanno partecipato forze politiche e sociali, che si sono confrontate sui temi trattati dal Presidente Nazionale nella sua relazione introduttiva.
In particolare sono state approfondite alcune tematiche inerenti la salute di militari colpiti da patologie attinenti l’URANIO IMPOVERITO, l’abuso di VACCINAZIONI MULTIPLE e l’uso di AMIANTO nelle strutture militari.
Nella relazione sono stati riportati i numeri dei decessi che hanno interessato tutte le Forze Armate e i Corpi Armati ma, soprattutto, sono state rese note le dichiarazioni, improprie, superficiali e offensive nei confronti dei deceduti, rese dai rappresentanti dei COCER di ogni arma nelle audizioni fatte, dalla Commissione di indagine della Camera, sulle morti dei militari presieduta dall’On. SCANU.
Al convegno, dedicato al compianto Presidente Emilio Ammiraglia, sono intervenuti alcuni Onorevoli della Commissione Difesa della Camera, che hanno condiviso la relazione introduttiva e auspicato che la Corte Europea dei Diritti dell’Uomo emetta presto la sentenza sul ricorso presentato da ASSODIPRO.
E’ inoltre intervenuto l’ex Cap. pilota dell’Aeronautica Militare Mario CIANCARELLA, il quale ha illustrato ai convenuti la sua vittoria nei confronti del Ministero della Difesa, sentenziata recentemente dal Tribunale Civile di Firenze che ha affermato la falsità della firma del compianto Presidente della Repubblica Sandro Pertini in calce al decreto di radiazione emesso nel 1983.
La Sezione è stata molto impegnata sul fronte dei vari ricorsi, di cui discuteremo in Assemblea con il legale anche se facciamo un breve resoconto.
I ricorsi riguardante la perequazione pensionistica, per quanto attiene la Regione veneto sono stati tutti sentenziati e la Corte dei Conti ha sospeso il giudizio, richiamando in causa la Corte Costituzionale, la quale si dovrà esprimere nuovamente come fece nel 2014.
I ricorsi dell’equa riparazione, legge Pinto, vanno avanti e  stiamo avendo molte sentenze, per cui lo Studio Legale sta inviando le lettere agli interessati per proseguire l’iter fino ala riscossione dell’indennizzo.
I tempi d’attesa purtroppo si sono allungati, in quanto i risarcimenti rientrano nella norma finanziaria annuale e sono già diverse legislature che a legge Pinto è soggetta a un finanziamento ridotto. L’importante però è la prima decisione della Corte di Appello di Perugia.

Related Posts

About The Author

Contatta la Sezione o Unità Coordinata a Te più vicina!Inviaci una e-mail o telefona per avere maggiori informazioni.